Quotidiani locali

basket serie b 

La Baltur non conosce pietà

La capolista regola anche Olginate senza difficoltà

CENTO. La Baltur demolisce alla distanza una decorosa Olginate, che resiste di fatto per 20’ alla capolista, che rimane così con 8 lunghezze di vantaggio sulla seconda. Anche per Olginate non c’è scampo, ma per 20 minuti abbondanti c’è stata partita. Non la miglior Baltur dell’anno, troppi i 72 punti concessi, cinica però quando è stato il momento di chiudere la contesa. Troppo netto il divario tecnico in campo.

Chiera e Rizzitiello ripartono subito da dove avevano lasciato qualche giorno prima, due missili dal perimetro, 6-5 al 2’. Olginate prova a tener testa alla Baltur con Tagliabue ispirato, 10-9 al 4’. C’è partita, ospiti con poco da perdere, d’altronde perché non provarci? La Baltur non gioca la sua miglior partita dell’anno, così c’è da giocarsela, almeno per ora. Troppi rimbalzi concessi, 17-21. Ci vuole Vico, gettato nella mischia ancora a mezzo servizio, ma l’istinto di fare canestro non l’ha perso, parità prima del vantaggio ospite alla prima sirena. Olginate fa sul serio, allunga 21-25. Vico torna leader e la Baltur piazza un 8-0 che mette le ali alla capolista, prendendo il comando delle operazioni e, di fatto, senza mollarlo più fino alla fine. La Baltur difende forte e la Gordon segna un solo canestro su azione in 4’. Sale in cattedra Benfatto, che, assieme alla seconda tripla di giornata sganciata da Chiera, fissa il 44-41 all’intervallo lungo, contro una squadra tenuta a galla da Tagliabue e Colnago, micidiale dalla distanza. L'equilibrio, però, termina sulla sirena.

Lampi di Chiera e Rizzitiello al ritorno in campo e il vantaggio Baltur si allarga, 55-46 al 25’. La Baltur scappa per davvero con le triple di Vico e Rizzitiello, ma anche con due piazzati in fila di D’Alessandro: 68-54 al 29’, 76-59 al 31’, con Vico e D’Alessandro padroni del perimetro contro una difesa ormai alle corde. Non c’è più partita, giusto il tempo per le schiacciate di Adama Ba, tra cui una volante su assist di Cantone, e condurre in porto in scioltezza la decima vittoria consecutiva.

Tifosi biancorossi in festa, aspettando che al Pala Ahrcos arrivi un avversario di spessore. domenica (ore 19,30 causa Carnevale) arriva Crema, una delle vicecapolista e può essere l’occasione per assistere a un match più equilibrato e combattuto.

Simone Gagliardi



TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori