Quotidiani locali

basket A1 femminile 

Meccanica Nova, è tempo di riscatto

Il dg Zazzaroni: «Nella fase a orologio servono due colpi esterni»

VIGARANO MAINARDA. Terminata la regular season la Meccanica Nova si trova al penultimo posto con 10 punti e il risultato è inferiore alle aspettative. Le biancorosse di coach Luca Andreoli hanno avuto diverse traversie durante la stagione, che ne hanno limitato il rendimento. Dopo poche giornate Anne Marie Anderson si è rotta il crociato, terminando anzitempo la stagione. Al suo posto, nel mercato d’inizio anno, la società era riuscita a tesserare Tina Trebec, ma, subito, si è creato un altro vuoto, perché Charlie Samuelson ha abbandonato la squadra con una decisione unilaterale e si è poi saputo che punta alla Nazionale dell’Inghilterra. Questo ha spiazzato la società, che, non riuscendo a trovare una sostituta, è costretta a far giocare la squadra con una straniera in meno.

L’obiettivo è quello di rifarsi, quando, dopo la sosta per la Coppa Italia, inizierà la cosiddetta “fase a orologiogio”, denominata Round Of Challengers. Il programma (ma mancano le date) è predisposto. Nella prima giornata Vigarano sarà impegnata in trasferta a Broni, alla seconda le biancorosse al Palavigarano affronteranno il “fanalino di coda” Battipaglia, alla terza ci sarà ancora un impegno casalingo contro la capoclassifica Schio e alla quarta giornata ancora in trasferta contro Torino. I punti di questa fase andranno a sommarsi all’attuale classifica e determineranno il prosieguo della stagione: le prime 8 andranno a giocarsi i playoff scudetto, 9ª e 10ª lo spareggio playout (tutti confronti al meglio delle 5 gare) e la perdente disputerà lo spareggio salvezza contro la squadra di A2 uscita dal confronto fra le perdenti delle finali playoff.

«Il calendario - spiega il dg Ennio Zazzaroni - ci dà la possibilità di riscatto, dopo la cattiva prestazione di domenica scorsa contro San Martino. Iniziare in trasferta a Broni ci offre l’occasione per poter mettere a segno quel colpo che quest'anno ci è mancato. La quota playoff è a 16 punti e per raggiungerla dobbiamo vincere due trasferte».

Impresa non facile: «Certamente è ardua e ne siamo consapevoli. Ci riusciremo solo se riusciremo a recuperare testa e cuore - conclude Zazzaroni -quello mancato con San Martino».

Giuliano Barbieri

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro