Quotidiani locali

Crotone-Spal, c’è un big Scontro salvezza a Orsato

L’arbitro vicentino, internazionale, è il miglior direttore di gara del momento La designazione dimostra l’importanza della partita anche per i vertici Aia

FERRARA. È una designazione che la dice lunga. Che sta a indicare chiaramente l’importanza della partita e l’attenzione che le riservano i vertici arbitrali, e non solo.

Per Crotone-Spal di domenica alle 12.30 allo stadio “Scida” è stato infatti designato Daniele Orsato, vicentino di Montecchio Maggiore, classe 1975, appartenente alla sezione di Schio, internazionale dal 27 dicembre 2009. Nel novembre scorso è stato anche designato dalla Fifa per dirigere l'andata dello spareggio intercontinentale tra Honduras e Australia, valido per l'accesso ai mondiali di Russia 2018.

Orsato è probabilmente il miglior arbitro italiano del momento, quindi una designazione di altissimo profilo, che dovrebbe tutelare la tranquillità di entrambe le squadre, senza prestarsi a dietrologismi.

Quest’anno ha diretto la Spal lo scorso 29 ottobre, in occasione della vittoriosa gara interna dei biancazzurri contro il Genoa (1-0). Nell’occasione Orsato distribuì ben sette cartellini gialli.

In questa stagione ha arbitrato 11 gare di serie A, tra cui due del Crotone: in casa contro il Benevento in settembre (2-0 per i calabresi) e recentemente a San Siro contro l’Inter (1-1, il 3 febbraio).

Orsato domenica sarà coadiuvato dagli assistenti Gianluca Vuoto di Livorno e Lorenzo Manganelli di Valdarno. Il quarto uomo sarà Daniele Chiffi di Padova. Var: Michael Fabbri di Ravenna; Avar: Rodolfo Di Vuolo di Castellammare di Stabia.

Lo scontro salvezza tra Crotone e Spal viene dunque caratterizzato da quello che a priori è un sigillo di garanzia. Si ricorderà che nei mesi passati sia la Spal (a Roma con i giallorossi ed a Genova con la Sampdoria) che il Crotone (sempre sul campo della Roma, e con il Napoli) avevano rimarcato palesi errori arbitrali ai loro danni, alzando alte le rispettive proteste. Ecco dunque che per lo scontro diretto si è inteso procedere con una designazione di altissimo profilo, che non scontenti nessuna delle parti in causa.

Adesso, naturalmente, la parola passa al campo, con l’auspicio che Orsato allo “Scida” sappia offrire una performance degna del suo status.

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro