Quotidiani locali

Primi recuperi già rinviati, si gioca il 7 marzo

Per i turni interi si valuta ed è a rischio anche il prossimo week end di partite

FERRARA. Niente calcio dilettantistico anche oggi e domani. Non tanto per il maltempo, quanto per il freddo e il rischio ghiaccio in campo e sulle strade. E ora ancor di più sarà tutt’altro che semplice per il Comitato regionale della Federazione stilare un calendario dei recuperi. E, in fondo, il problema non è tanto relativo alle squadre che devono ancora disputare tre partite (per il Bagno di Romagna nel girone H di Prima categoria sono quattro a causa di un ricorso), bensì le previsioni del tempo per questa settimana, con temperature spesso sotto lo zero, neve giovedì e ancora pioggia per tutto il prossimo weekend.

Ieri mattina nella sede del Crer è stato fatto il punto della situazione, con il vicepresidente federale Dorindo Sanguanini - da anni responsabile per calendari e recuperi -, che ha portato all’attenzione del consiglio la difficoltà nel riprogrammare le tante partite non disputate.

Primo problema, come detto, le gare già programmate per stasera (Juniores) e domani sera (dall’Eccellenza alla Prima categoria), con diversi match che interessano le formazioni ferraresi: Sant’Agostino-Sanmichelese (Eccellenza); Persiceto 85-Sporting Argenta e Ravarino-Gualdo Voghiera (Promozione); Casumaro-Funo, Gallo-Sporting Emilia, Codigorese-Massese Caselle, Magnavacca-Galeazza, San Carlo-Consandolo e XII Morelli-Mesola (Prima categoria).

«Abbiamo deciso di farle slittare - spiega Sanguanini -, anche se i problemi maggiori ci sono in Emilia a causa della neve, non tanto in Romagna. Con temperature così basse il grande rischio è quello del ghiaccio, sui campi ma anche sulle strade, non ci sono le condizioni per giocare. Fermo restando che alcune formazioni devono giocare anche mercoledì 7 marzo, quando sono previsti diversi altri recuperi (nel Ferrarese solo il torneo Juniores, martedì 6, ndr), abbiamo deciso che i recuperi rinviati questa settimana li inseriremo proprio per il 7 marzo».

Stante questo calendario, bisogna capire quando potrebbero essere recuperate le intere giornate rinviate sabato e domenica scorsi: «Doverosa premessa è che non possiamo far slittare i campionati, magari si potrebbe per Promozione e Prima categoria, ma le seconde classificate di Eccellenza che giocano gli spareggi a livello nazionale devono essere comunicate il 7 maggio a Roma, stesso discorso per la fase finale della Juniores regionale. Al momento, l’idea era quella di non giocare a Pasqua, ma se il meteo rimarrà così inclemente saremo costretti a programmare gare anche durante quella festività. Adesso non abbiamo ancora deciso le date, ma è ovvio che a partire da mercoledì 14 marzo giocheremo ogni mercoledì, anche se per alcune squadre significherà disputare due recuperi a fila. L’altro problema, infatti, è quello di non poter recuperare intere giornate in un’unica data, perché la disponibilità degli arbitri il mercoledì è inferiore rispetto alla domenica».

Sul comunicato ufficiale di domani sarà stilato il programma aggiornato dei recuperi, ma, visto che i recuperi “sfusi” delle squadre ferraresi erano solo quelli di domani sera, questi sono stati riprogrammati per il 7 marzo.

E domenica che si farà? «Bella domanda, con queste previsioni è quasi impossibile pensare di giocare, ma aspetteremo per una decisione».



TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro