Quotidiani locali

volley serie b 

La Krifi ha perso le motivazioni E ogni partita è una debacle

FERRARA . In fondo l’ambiente era preparato a una simile debacle. Non si può certo dire che la sconfitta della Krifi, domenica contro Foligno, sia arrivata inaspettata. E' da un po' che la squadra...

FERRARA . In fondo l’ambiente era preparato a una simile debacle. Non si può certo dire che la sconfitta della Krifi, domenica contro Foligno, sia arrivata inaspettata.

E' da un po' che la squadra non gira a dovere ed in più non ci sono più reali obiettivi di classifica, con testa e coda troppo lontane per essere considerate. Eppure c'è la necessità di andare oltre e la speranza di vedere una reazione resta. L’allenatore Marco Martinelli, dopo l'1-3 casalingo contro il non troppo accreditato Foligno, ha nella testa i consueti dilemmi: «Si fa fatica a trovare energie per tornare in palestra se poi i risultati sono questi» afferma il tecnico estense. Che poi aggiunge: «Sono incavolato e deluso ma, cosa volete che vi dica, non è una novità, lo vado dicendo da un bel po'».

La partita con Foligno ha visto la Krifi sbagliare: «Abbiamo fatto una partita terribile in battuta: venti errori e tutti assurdi. Le battute in salto le abbiamo sbagliate più o meno tutte nello stesso modo. Con la battuta flottante invece abbiamo commesso errori nei momenti importanti. In difesa, poi, sapevamo dei pallonetti e abbiamo cominciato a subirli: ma non siamo mai riusciti a prenderli».

In una prestazione del genere, difficile salvare qualche prova individuale: forse il solo Ballerio ha meritato la sufficenza. Anche i giocatori più rappresentativi sono finiti preda di errori piuttosto marchiani. Su tutte le considerazioni, naturalmente, pesa la precoce uscita dai giochi playoff. Due squadre, Macerata e Portomaggiore, la fanno da padrone e per le altre restano le briciole: «È chiaro, siamo fuori dai playoff, la testa è ormai altrove. Non abbiamo il cervello che ci aiuti a giocare queste partite, siamo vittime di errori da serie C».

Domenica prossima trasferta a Loreto, che farà un po' da terapia d'urto: squadra più o meno dello stesso livello di classifica, senza particolari problemi di classifica. Motivazioni speculari: vedremo chi vincerà il ballottaggio.(r.z.)

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro