Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Dopo la lunga sosta l’Argentana cerca di rialzare la guardia

Eccellenza. Domenica si dovrebbe tornare a giocare Granata a Riccione. Rambaldi chiede concentrazione

ARGENTA . Dopo due partite rinviate e una pausa forzata non prevista dal calendario, dovrebbe essere arrivato il momento di tornare in campo per l’Argentana. Il ciclone Burian ha colpito, costringendo la federazione regionale a sospendere tutti i campionati, con neve e gelo che hanno creato non pochi problemi anche in termine di allenamenti. Ora, nonostante la pioggia non offra tregue particolari, si dovrebbe tornare a giocare in Eccellenza con i granata che mettono nel mirino la trasferta d ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

ARGENTA . Dopo due partite rinviate e una pausa forzata non prevista dal calendario, dovrebbe essere arrivato il momento di tornare in campo per l’Argentana. Il ciclone Burian ha colpito, costringendo la federazione regionale a sospendere tutti i campionati, con neve e gelo che hanno creato non pochi problemi anche in termine di allenamenti. Ora, nonostante la pioggia non offra tregue particolari, si dovrebbe tornare a giocare in Eccellenza con i granata che mettono nel mirino la trasferta di Riccione.

«Speriamo davvero di ricominciare a giocare - confida l’allenatore dell’Argentana Sergio Rambaldi -, non mi piacciono le soste, ma non si poteva fare diversamente. Il maltempo ci ha creato difficoltà, ma abbiamo cercato di organizzarci al meglio, allenandoci anche in piscina e palestra. Sul campo, acqua e neve ci hanno condizionato, quel poco che abbiamo fatto è servito per mantenere una buona condizione fisica. Inevitabilmente ci siamo rilassati, per cui ora sarà importante, a livello mentale, farsi trovare subito pronti, anche perché si parte immediatamente con tre partite e nove punti in palio in una sola settimana: Riccione e Corticella in trasferta e Marignanese in casa».

«Tra l’altro, con Riccione e Corticella, giocheremo su due campi sintetici - aggiunge il trainer della formazione granata - che significa altri elementi diversi dal solito. Sarà veramente fondamentale tenere alta la guardia, perché le incognite sono tante».

Sul fronte formazione, saranno tre le assenze sicure: «Mancherà Alpi, squalificato per somma di ammonizioni – conferma Rambaldi -, ma anche Formigoni e Camorani non saranno a disposizione. Stanno ancora risolvendo i loro rispettivi infortuni e penso che rientreranno in gruppo a metà marzo circa, poi valuteremo per le partite. Sicuramente salteranno questi tre impegni ravvicinati».

Daniele Carnaroli

©RIPRODUZIONE RISERVATA.