Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Spal, non solo Schiattarella. Finisce out anche Grassi

Alberto Grassi si è infortunato e non tornerà ad affrontare la Fiorentina

Stop pure per la mezz’ala alle prese con un guaio al ginocchio, che si è gonfiato. Quanto al regista napoletano, dopo l’infortunio alla caviglia non verrà rischiato

FERRARA. Nubi nere sul centrocampo della Spal in vista della sfida in programma domenica 15 aprile alle 12.30 allo stadio Artemio Franchi contro la Fiorentina. I centrocampisti Pasquale Schiattarella e Alberto Grassi con ogni probabilità non faranno parte della gara.

Per il giocatore napoletano, già indisponibile sabato contro l’Atalanta a causa di una distorsione alla caviglia rimediata la scorsa settimana in allenamento, è in corso un programma personalizzato e si svolgeranno in questi gior ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

FERRARA. Nubi nere sul centrocampo della Spal in vista della sfida in programma domenica 15 aprile alle 12.30 allo stadio Artemio Franchi contro la Fiorentina. I centrocampisti Pasquale Schiattarella e Alberto Grassi con ogni probabilità non faranno parte della gara.

Per il giocatore napoletano, già indisponibile sabato contro l’Atalanta a causa di una distorsione alla caviglia rimediata la scorsa settimana in allenamento, è in corso un programma personalizzato e si svolgeranno in questi giorni nuovi esami strumentali. Ma la sensazione è che in casa Spal non si voglia correre nessun tipo di rischio anticipando il recupero del giocatore e preservarlo, nel caso, in vista dell'importantissima gara di mercoledì 18 quando, nel turno infrasettimanale, arriverà allo stadio Paolo Mazza il Chievo.

c


Ma la vera notizia di giornata, alla ripresa degli allenamenti ieri pomeriggio al Centro di via Copparo, è stata l'assenza di Alberto Grassi. Il centrocampista è alle prese con un nuovo infortunio al ginocchio che in passato gli ha già dato numerosi problemi. La mezz'ala spallina ha terminato non al meglio la gara contro l'Atalanta e in questi giorni il ginocchio si è gonfiato. In casa Spal non si nutrono particolari speranze di potere recuperare il giocatore in vista di domenica: in corso gli accertamenti del caso, previste per oggi le comunicazioni ufficiali.

Alla luce quindi di queste novità la linea mediana che mister Leonardo Semplici metterà in campo domenica a Firenze sembra essere quasi obbligata con Everton Luiz, Viviani e Kurtic, con in alternativa i soli Vitale e Schiavon. Ieri (10 aprile) alla ripresa degli allenamenti, nell'unica sessione della settimana a porte aperte davanti a una ventina di tifosi, hanno svolto un lavoro di natura differenziata anche Lazzari, Costa e Floccari. Per loro nessuna problematica di particolare gravità, solamente affaticamenti di natura muscolare e quindi si è optato per una seduta di apertura di settimana più blanda.

A parte gli indisponibili già noti, Dramè e Mattiello, che hanno svolto un lavoro principalmente di natura atletica. La buona notizia di giornata per mister Semplici arriva invece dal reparto arretrato, nel quale ritrova oltre a Vicari - che ha scontato la giornata di squalifica - anche Simic, che è tornato in gruppo dopo aver superato il problema al ginocchio che lo ha tenuto out nelle ultime due sfide.

Intorno alle 15.10 in apertura di seduta mister Semplici ha radunato tutti i suoi uomini in mezzo al campo e ha tenuto un breve discorso alla squadra prima di dare il via alla fase di esercitazioni che sono iniziate sotto una leggerissima pioggia che poi è andata via via calando di intensità. Torello, esercitazioni sul possesso palla in piccoli gruppetti prima di una sfida su una porzione ridotta di campo. Aggregato alla prima squadra c'era anche il Primavera Boccafoglia, difensore centrale, mentre i quattro portieri Meret, Marchegiani, Gomis e Poluzzi venivano torchiati dal preparatore Cristiano Scalabrelli.

Oggi (11 aprile) doppia seduta a porte chiuse. In vista di domenica l'undici che proporrà mister Semplici, al netto di un suo desiderio di turn over in vista della gara col Chievo - in realtà al momento escluso dallo stesso allenatore - potrebbe essere il seguente: Meret in porta; difesa a tre con Cionek, il rientrante Vicari e Felipe; sugli esterni Lazzari e Costa; linea mediana, come detto, con Everton Luiz, Viviani e Kurtic, e in attacco il tandem Antenucci-Paloschi.

Andrea Tebaldi