Quotidiani locali

Vai alla pagina su Spal calcio
Spal, nuove speranze per riavere Lazzari

Spal Calcio

Spal, nuove speranze per riavere Lazzari

Serie A, il laterale al lavoro con i compagni e lancia segnali positivi

FERRARA. Spina attaccata, connessione stabilita, sguardo dritto e quel famoso destino sempre ben saldo nelle proprie mani. La Spal di mister Leonardo Semplici è tornata ad assaporare il campo verde già nella mattinata di ieri (il “day off” è previsto proprio nella giornata odierna), per una seduta d’allenamento decisamente indicativa e soprattutto sana portatrice di speranze in vista della decisiva sfida di domenica contro la Sampdoria, dove, nella lista degli indisponibili, ci saranno di certo per squalifica Salamon, Cionek ed Everton Luiz.

Torino-Spal, i cori dei tifosi biancazzurri prima del match Nel video di Federico Vecchiatini, il popolo biancazzurro si scatena ancor prima del fischio d'avvio. Segui la diretta


Le notizie importanti in chiave recuperi, giunte dalla fresca e soleggiata mattinata ferrarese, sono arrivate in particolar modo dal motorino della corsia di destra spallina Manuel Lazzari: l’esterno di origini venete ha svolto l’intero lavoro aerobico al fianco del gruppo di compagni che non sono scesi in campo a Torino, mettendo in evidenza i miglioramenti degli ultimi giorni con una buonissima corsa a ritmi alternati (quindi anche allunghi, progressioni e scatti), svolta senza particolari fastidi al famoso ginocchio destro che l’aveva messo ko nella prima parte della trasferta di Verona. Ora il test fondamentale per capire la sua disponibilità - dall’inizio o a gara in corso - in vista di domenica sarà relativo all’utilizzo del pallone. Cosa ovviamente non di poco conto nel gioco del calcio. Ci si dovrà naturalmente aggiornare nuovamente domani, quando la Spal svolgerà al centro “G.B. Fabbri” un doppio lavoro mattutino e pomeridiano chiuso al pubblico (ieri mattina presenti una decina di fedelissimi spettatori).

Due bei pollici li alziamo in segno di speranza anche per quanto riguarda Federico Viviani e Pasquale Schiattarella: i due centrocampisti hanno lavorato sui due campi in erba ed entrambe le situazioni fisiche appaiono abbastanza confortanti. Schiattarella, assieme allo staff medico e tecnico, si sta gestendo nel migliore dei modi proprio per tentare d’indossare l’elmetto da titolare nella partita più importante di questa stagione e la sua condizione verrà preservata e valutata durante ogni singola ora di questa lunga settimana. Viviani, invece, sente ancora un po’ di fastidio sotto la pianta del piede, ma il lavoro di mobilità e corsa svolto in via Copparo può apparire comunque come un segnale confortante in vista di una convocabilità effettiva e non solo simbolica per rimanere al fianco dei compagni. Con Grassi e Kurtic a sicura disposizione, è quindi ipotizzabile immaginare una possibile staffetta tra il centrocampista napoletano e quello in maglia 77.

Assenti Meret, Borriello e Mattiello, ma per quest’ultimo le speranze di recupero sono ancora vive ed esiste la possibilità di un suo rientro in gruppo nei prossimi giorni.

Tutto il resto della truppa si è allenato regolarmente e senza problemi, con la suddivisione del lavoro impostata - come detto - su due gruppi principali, con un onestissimo procedimento di scarico per tutti coloro che sono stati protagonisti della fastidiosa sconfitta patita in quel di Torino. Anche Simic, Vaisanen e Vicari sembrano star bene: il giovane croato e l’italiano ex Novara dovrebbero essere due dei protagonisti del reparto arretrato da contrapporre alla Sampdoria, completato ovviamente dal brasiliano Felipe.

In campo ieri si sono visti anche sei ragazzi facenti parte del gruppo Primavera, che per la maggior parte della seduta si sono scambiati il pallone tra loro. Infine, va segnalato che per una buona mezz’ora hanno assistito ai lavori anche il ds Davide Vagnati e il dg Andrea Gazzoli, che, proprio in apertura della mattinata, si sono intrattenuti per alcuni minuti a colloquio con mister Semplici, prima di tornare alle proprie mansioni.

Alessio Duatti


 

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro