Quotidiani locali

Milan, il giorno del giudizio Si rischia l’addio all’Europa

Il club rossonero oggi a Nyon cercherà di ottenere il via libera dalla Uefa Già pronto il ricorso al Tas: sul banco le garanzie economiche del cinese Li

MILANO. È fissata alle 9 l'udienza da cui dipende il futuro del Milan in Europa. A Nyon i dirigenti rossoneri si presenteranno davanti alla Camera giudicante della Uefa provando a difendersi per evitare la più pesante delle sanzioni possibili, ossia l'esclusione dalle coppe europee. Nel giro di 48-72 ore, al limite all'inizio della prossima settimana, è attesa la decisione del collegio di cinque giudici, uno svizzero, un olandese, un inglese e un polacco, presieduti dal portoghese José Narciso da Cunha Rodrigues. Lo spettro di possibili sanzioni comprende soluzioni più morbide, come l'avvertimento, o più dure, come il divieto di far giocare i nuovi acquisti nelle coppe europee. Fino all'estrema ratio, che lascerebbe il Milan fuori dall'Europa League. Una stangata simile è toccata in passato, a squadre come Galatasaray, Dnipro, Stella Rossa, Sion e Panathinaikos. Anche al Partizan Belgrado, riabilitato poi dal Tas di Losanna nel 2017, di fronte a nuovi elementi con cui il club ha dimostrato di essersi messo in regola con il fisco serbo. Il ricorso al Tribunale arbitrale dello sport è quasi scontato anche per il Milan, che intanto oggi proverà a sostenere le proprie tesi, presentandosi a Nyon con l'ad Marco Fassone, la Cfo Valentina Montanari, l'avvocato e consigliere rossonero Roberto Cappelli e altri due legali, oltre al responsabile della comunicazione del club Fabio Guadagnini. Non è prevista la presenza di dirigenti cinesi, né del professor Umberto Lago, ex membro della Camera investigativa, consulente del Milan nell'iter del Settlement Agreement, né di rappresentanti del fondo Elliott. Solo significative novità dal punto di vista finanziario gioverebbero alla posizione del Milan. Anche se si parla di più trattative in piedi non è ancora in vista un nuovo socio, è la soluzione su cui Li sta puntando per rimborsare il prestito ponte.

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro