Quotidiani locali

Argentana e Mesola trovano rinforzi fuori dai confini

Mercato dilettanti. Bomber Fratti ai castellani I granata prendono Albonetti. Al Gualdo il “para rigori”

FERRARA. Dopo le ultime estati che hanno visto alcuni fra i migliori calciatori ferraresi lasciare le squadre della nostra provincia per giocare in quelle limitrofe (tradizione che cerca di portare avanti mister Davide Marchini alla bolognese Progresso, dove al centrocampista Lodi ha da poco aggiunto il laterale Fiorini e la punta Gilli), in questa fase di mercato cerca di cambiare l’inerzia l’ambizioso Mesola. Dopo aver acquisito il portiere Passarella dallo Scardovari, il grande colpo è il ritorno nel Ferrarese di bomber Fratti, attaccante che nelle ultime stagioni ha militato nel Castelbaldo. Anche l’Argentana cerca i rinforzi principali fuori dai confini provinciali, in particolare in Romagna, così è stato trovato l’accordo con il difensore Albonetti, una delle colonne portanti del Massa Lombarda.

Il Gualdo Voghiera, trovato l’accordo per la fusione con il Masi 2013, come primo rinforzo da mostrare allo stadio masese “Villani” sfoggerà il portiere Riccardo Vaccari, estremo difensore abile a parare i rigori che giocava nella modenese Massese Caselle. Sul fronte partenze, invece, il promettente Vanzini sale di categoria per giocare nella Copparese.

La Codigorese, dopo le ultime eccellenti stagioni, saluta il quotato Farinelli, che sta cercando squadra più vicino a Ferrara, dove si è trasferito dopo lunghissima militanza in maglia granata, ben 19 anni: «Vado alla ricerca - ci ha dichiarato il centrocampista codigorese con il vizio del gol - di nuovi stimoli e nuove esperienze, che sono venuti meno dopo una vita passata nella Codigorese. Lavoro, per cui ci abito, a Ferrara e sono sicuramente deciso a calzare le scarpe bullonate ancora per qualche anno. La mia - conclude il 25enne ex vice capitano granata - è solo voglia di cambiare».

Alex ha cominciato all'età di 6 anni alla scuola calcio granata e, dopo 10 anni, esordì in prima squadra, quindi all’età di appena 16 anni, festeggiando con un gol da tre punti contro il Berra: era il 29 novembre 2009. Da allora con la sua amata Codigorese è salito in Prima categoria e, fino ai giorni nostri, ha messo nelle reti avversarie ben 83 palloni, tra campionati e Coppa Emilia, 8 nella stagione appena messa alle spalle. Forse, da ciò ha recepito la necessità di andare alla ricerca di quegli stimoli che, via via, pare si siano un po’ troppo affievoliti. Ma a 25 anni scoppia ancora si salute e, a quanto pare, ha ancora voglia di correre per i rettangoli di gioco, magari vicino a Ferrara.

Scendendo di categoria, il Bondeno è sulle tracce dell’ex Giacomense Ajuze ed è interessato a Lettieri del Quartesana, Olimpia che potrebbe perdere anche Lodi, che ha voglia di una nuova esperienza. La Massese ha puntato gli occhi su Arveda e Fabbri (ex Poggese), mentre Novelli pare ormai accasato a Gallo. Nuovo mister a San Nicolò ed è l’ex giocatore Verri. Cherifi è richiesto dal Tresigallo e dalla neopromossa Argenta Pgv, fresca vincitrice del Memorial Tavolini e quindi salita in Seconda categoria.

(hanno collaborato

Corrado Magnoni

e Vincenzo Trapella)

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro