Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

La Baltur ha acquistato il primo americano

Keddric Mays è il primo americano della Baltur

In vista del primo storico campionato di serie A2 è stato acquistato Mays, giramondo texano con una media di 17 punti nelle sue stagioni italiane

CENTO. A meno di un mese dalla promozione in serie A2 di basket, la Baltur ha annunciato il nome del suo primo americano: si tratta di Keddric Mays, playmaker/guardia di 183 centimetri. Nato il 17 settembre 1984 a Lufkin, capoluogo della contea di Angelina in Texas, che dista due ore da Houston e la cui popolazione è di poco superiore ai trentacinquemila abitanti.

Si tratta di un esterno con diversi precedenti in giro per il mondo tra Finlandia (Espoon Honka), Cile (Universidad Catolica), Pol ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

CENTO. A meno di un mese dalla promozione in serie A2 di basket, la Baltur ha annunciato il nome del suo primo americano: si tratta di Keddric Mays, playmaker/guardia di 183 centimetri. Nato il 17 settembre 1984 a Lufkin, capoluogo della contea di Angelina in Texas, che dista due ore da Houston e la cui popolazione è di poco superiore ai trentacinquemila abitanti.

Si tratta di un esterno con diversi precedenti in giro per il mondo tra Finlandia (Espoon Honka), Cile (Universidad Catolica), Polonia (Znicz Jaroslaw), Ucraina (ZNTU e Politekhnika-Halychyna), Francia (Boulogne-sur-Mer), Turchia (Mersin Buyuksehir Belediyesi Spor Kulubu) e Israele (Maccabi Kiryat Gat) ma anche in Italia, dati i suoi trascorsi a Scafati (2012-2013), Capo d’Orlando (2013-2014) e Trapani (2015-2016 e 2016-2017). Giocatore dall’importante potenziale offensivo, in serie A2 ha sempre prodotto almeno 17 punti di media a partita e vanta un record di 41 punti, con 10 triple a segno, nella vittoria di Trapani su Roma (96-74), risalente alla sua prima stagione trapanese. A Cento, vestirà la canotta con il numero 1 sulla schiena.