Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Il Sama vuole riprovarci ma ha cambiato molto

PORTOMAGGIOREEravamo alle porte dell’estate quando sfumava il sogno della promozione in serie A. Siamo ai titoli di coda della stagione più calda quando un nuovo sogno vuole essere abbozzato. Il Sama...

PORTOMAGGIORE

Eravamo alle porte dell’estate quando sfumava il sogno della promozione in serie A. Siamo ai titoli di coda della stagione più calda quando un nuovo sogno vuole essere abbozzato. Il Sama torna in sella, sulla groppa di una stagione che vorrebbe essere vincente come e più dell’ultima.

La squadra del patron Giorgio Marzola si raduna e inizia gli allenamenti questa sera al completo. In realtà è da mercoledì scorso che i lavori sono iniziati. L’allenatore Guillermo Taborda ha già gu ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

PORTOMAGGIORE

Eravamo alle porte dell’estate quando sfumava il sogno della promozione in serie A. Siamo ai titoli di coda della stagione più calda quando un nuovo sogno vuole essere abbozzato. Il Sama torna in sella, sulla groppa di una stagione che vorrebbe essere vincente come e più dell’ultima.

La squadra del patron Giorgio Marzola si raduna e inizia gli allenamenti questa sera al completo. In realtà è da mercoledì scorso che i lavori sono iniziati. L’allenatore Guillermo Taborda ha già guidato un gruppetto in palestra, per un lavoro a metà tra il fisico e il tecnico.

Il Sama quest’anno avrà una rosa con qualche novità. In regia tutto passerà sempre per le mani di Marco Marzola: dietro di lui è pronto Saverio Faiulli, abruzzese ma proveniente da Bologna in serie C. Al centro, unico confermato Marco Spiga che avrà come compagni di reparto Belloni e Bertarello. Tra i ricevitori, confermati Bergantino, Murano e Porcellini: Daniel Bacca proverà a portare qualcosa in più. Come del resto cercherà di fare Alessandro Gaia nel ruolo di opposto, l’altra grande novità. Dietro di lui, in panchina, l’altro abruzzese/bolognese Toscani. Nel ruolo di libero Pirazzoli e il campione d’Italia Cesarini, che però usufruirà di un giorno in più di permesso e si presenterà quindi domani.

Prima amichevole e relativo programma generale ancora da stabilire. —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI