Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Test Olimpico per la Spal. Iago Falque brilla e il Toro può caricare

Kurtic, Iago Falque (il 14 in casacca granata) e Costa

Domenica sera (2 settembre) primo vero grande ostacolo per la tenuta della retroguardia biancazzurra. Idea Costa al posto di Fares

FERRARA. “A Bologna c’è una squadra che vince: la Spal”. Circolano battute nell’euforia di un avvio effervescente. Ma che, in fondo, poteva essere nelle corde della Spal 3.0. Quella figlia della consapevolezza dopo lo scorso aspro girone d’andata e quella riplasmata a gennaio con un mercato che riparò diverse falle. Dopo l’ultima sessione della campagna di rafforzamento, si poteva anche credere che la “beneamata” potesse piegare un Bologna che spogliato del suo blasone appare poca cosa e un ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

FERRARA. “A Bologna c’è una squadra che vince: la Spal”. Circolano battute nell’euforia di un avvio effervescente. Ma che, in fondo, poteva essere nelle corde della Spal 3.0. Quella figlia della consapevolezza dopo lo scorso aspro girone d’andata e quella riplasmata a gennaio con un mercato che riparò diverse falle. Dopo l’ultima sessione della campagna di rafforzamento, si poteva anche credere che la “beneamata” potesse piegare un Bologna che spogliato del suo blasone appare poca cosa e un Parma che sta saggiando le spine del noviziato. Come accadde alla Spal dodici mesi orsono.


Olimpico
Domenica, se vogliamo, arriva il primo vero grande ostacolo. La squadra biancazzurra ha smaltito la sbornia oppure gironzolano ancora bollicine? All’Olimpico Grande Torino si confronteranno due diversi stati d’euforia. Quello spallino pienamente giustificato dal “+5” sulla zona salvezza, condito da linee compatte e capacità di pungere come un’ape. Anche in casa granata l’ambiente è gasato a dispetto del solo punto finora incamerato. Il mercato orchestrato dallo staff torinista ha convinto la tifoseria e l’entusiasmo non è stato intaccato dallo scivolone interno dell’esordio con la Roma. Più frutto della casualità, che sovente abbraccia il dio pallone, che di una prova sottotono. Contro la Lupa giallorossa, il Toro granata avrebbe meritato un risultato positivo. Domenica scorsa, poi, la rimonta a “casa Inter” nella ripresa (da 0-2 a 2-2) con svariate chance per il colpo del ko.

Tonicità
La Spal troverà un Torino che mentalmente è in salute, crede di meritare uno spazio dietro le big e aspetta i biancazzurri per ribaltarli alla “voce” agonismo. La tenuta della diga di Semplici verrà messa a dura prova. Probabile che mister Mazzarri proponga in avvio un 3-5-2 speculare a quello spallino, con lo spagnolo Iago Falque grimaldello forgiato da tecnica e velocità. In questo scorcio di stagione, il fantasista di Vigo è la gemma più brillante messa in vetrina. Svaria su tutto il fronte, cerca la giocata ma sa arrivare da dietro per colpire. Sia Cionek che Felipe (soprattutto quest’ultimo) potrebbero soffrire i piedi rapidi di Iago. Per questo mister Semplici potrebbe pensare di attingere alla fisicità di Djourou, magari accompagnandola dalla capacità di corsa di Costa che potrebbe essere molto più adatto di Fares per una gara ad alti ritmi. Poi c’è il “Gallo” Belotti, cuneo di potenza. Ma lì, il Vicari di questi tempi (con spazi stretti) potrebbe usare bene la museruola: senso dell’anticipo e attenzione sul gioco aereo.

Il Toro ha anche l’asso nella manica: Zaza. Mercoledì, davanti a 1.500 tifosi, tre gol nella partitella e grinta a mille. Difficile giochi in coppia con Belotti, né che parta titolare. Inamovibile, invece, il giovane talento Meitè. Garretti e tecnica: Kurtic e Lazzari però hanno la gamba per reggere la spinta dell’ex Bordeaux. Il match si deciderà su queste zolle, dove muovono Iago Falque, Belotti e Meitè. Un bel test per la capolista all’improvviso. —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI