Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

La prima volta di Piasentini e Ferraboschi è a Migliarino alla “Dal parc al Paradis”

Due nomi nuovi nell’albo d’oro. Per il portacolori della Salcus il successo atteso da tempo arriva battendo Magagnoli

MIGLIARINO

Il meteo ieri mattina ha “strizzato l’occhio” all’organizzazione della gara podistica “Dal parc al Paradis” corsa a Migliarino. Le abbondanti precipitazioni previste per la mattinata non si sono viste, per la gioia di Bompani Group e Comune di Fiscaglia, che hanno organizzato la 34ª edizione della storica podistica del Basso Ferrarese con la solita perfezione.

Circa 300 i partecipanti alla gara in calendario Uisp e valevole come quinta prova del suo campionato, sul bel percorso che ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

MIGLIARINO

Il meteo ieri mattina ha “strizzato l’occhio” all’organizzazione della gara podistica “Dal parc al Paradis” corsa a Migliarino. Le abbondanti precipitazioni previste per la mattinata non si sono viste, per la gioia di Bompani Group e Comune di Fiscaglia, che hanno organizzato la 34ª edizione della storica podistica del Basso Ferrarese con la solita perfezione.

Circa 300 i partecipanti alla gara in calendario Uisp e valevole come quinta prova del suo campionato, sul bel percorso che prevedeva anche il passaggio in piazza Repubblica al terzo chilometro.

LE GARE

Già da questo passaggio s’intuiva che Rudy Maganoli, favorito e vincitore di ben 11 edizioni, sarebbe stato impegnato solo per un allenamento veloce non finalizzato alla vittoria e con un Massimo Tocchio non al top della forma ipotizzare un vincitore non sarebbe stato facilissimo. Ma ecco che il portacolori di Salcus Marco Piasentini, che si sta confermando in grande crescita, estrae dal cilindro una gara perfetta, che gli consente di aggiudicarsi per la prima volta e meritatamente la gara, davanti a Magagnoli e a un sorprendente Michele Mantovani, giunto terzo.

Anche la gara femminile ha avuto un nome nuovo da aggiungere all’importante albo d’oro, la fortissima portacolori dell’Atletica Casone Noceto Daniela Ferraboschi (vincitrice di Vivicittà a Ferrara), che ha dominato, rimanendo sempre incontrastatamente al comando della gara, forse anche perché la sua diretta avversaria Nadiya Chubak (vincitrice nel 2013) era fiaccata dalla corsa del pomeriggio di sabato a Sant’Agostino, che l’ha vista vincente; bel terzo posto della bolognese Elisa Bettini.

LE PREMIAZIONI

Le premiazioni sono state effettuate dai responsabili dell’organizzazione, dal sindaco del comune di Fiscaglia Sabina Mucchi, ai quali si è aggiunta a sorpresa la consigliera regionale Marcella Zappaterra. Al termine il presidente di gp Bompani Group Mattia Fedozzi ha ringraziato tutto il suo gruppo, il Comune di Fiscaglia, sponsor e tutti i podisti partecipanti. Domenica appuntamento podistico a Copparo.

Classifiche

Mini

Categoria A: 1º Nicola Scanavacca (Proethics), 2º Giulio Massarenti (Proethics), 3º Federico Massarenti (Proethics).

Categoria D: 1ª Maria Chiara Scapoli (Proethics), 2ª Isotta Tonon, 3ª Ludovica Macis.

Categoria B: 1º Francesco Bigoni (Atletica Delta), 2º Luca Bottoni (Proethics), 3º Cristian Pace (Proethics).

Categoria C: 1º Abram Asado (Centese), 2º Giosuè Cavazzi (Atletica Zola), 3º Francesco Macis (Running Comacchio).

Categoria E: 1ª Marta Gianninoni (Proethics), 2ª Rebecca Foscardi (Proethics).

Categoria F: 1ª Chiara Gotti (Centese), 2ª Melissa Pezzini (Centese), 3ª Martina Biavati (Cus Ferrara Triathlon).

Allievi: 1º Leonardo Manzoli (Proethics) 9’41”, 2º Francesco Rubini (Salcus) 9’45”.

Allieve: 1ª Anna Mangolini (Atletica Delta )10’20”.

Competitiva km 9,2

Assoluti: 1º Marco Piasentini (Salcus) 33’56”, 2º Rudy Magagnoli (Corriferrara) 34’00”, 3º Michele Mantovani (Faro Formignana) 34’09”.

Assolute: 1ª Daniela Ferraboschi (Atletica Casone Noceto) 36’44”, 2ª Nadiya Chubak (Lughesina) 38’12”, 3ª Elisa Bettini (San Rafael) 38’50”.

Categoria G: 1º Emiliano Marchetti (Atletica Castenaso) 34’14”, 2º Luciano Paladini (Contrada San Giacomo) 34’20”, 3º Simone Bonaiuto (Corriferrara) 34’28”, 4º Daniele Di Fresco (Faro Formignana) 34’48”, 5º Giacomo Becca 35’00”.

Categoria H: 1º Ivano Malini (Atletica Zola) 36’06”, 2º Claudio Marongiu (Draco Runner) 36’21”, 3º Riccardo Rubini (Salcus) 36’26”, 4º Claudio Pezzini (Centese) 36’33”, 5º Michele Toni (Ganni).

Categoria I: 1º Luciano Magagnoli (Salcus) 38’47”, 2º Rino Grassi (Quadrilatero) 38’55”, 3º Ubaldo Zanetti (Avis Taglio di Po) 39’14”.

Categoria L: 1ª Tiziana Saettone (San Rafael) 40’57”, 2ª Rosanna Albertin (Corriferrara) 41’28”, 3ª Elisa Marchesini (Invicta Copparo) 42’23”, 4ª Stella Fabbri (Faro Formignana) 42’58”, 5ª Marilida Tedesco (Centese).

Categoria M: 1ª Giorgina Trasforini (Faro Formignana) 50’50”, 2ª Dana Pikova (Invicta Copparo) 52’02”, 3ª Elisa Franciosi (Quadrilatero) 55’51”.

Gruppi: 1º Quadriltero 64 iscritti, 2º Proethics 25, 3º Faro Formignana 24, 4º Corriferrara 21, 5º Invicta Copparo 20. —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI