Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

La Baltur nella sua nuova casa Test a San Lazzaro col Trapani

Oggi alle 18.30 primo assaggio del campo che ospiterà i match di campionato Biancorossi senza Chiumenti, Benfatto e forse Ba. Rientra invece Gasparin

cento

Prima a San Lazzaro per la Baltur di coach Benedetto, impegnata oggi alle 18.30 in uno “scrimmage” contro la pari categoria Trapani, inserita nel girone Ovest. Non si tratta di una amichevole ufficiale, bensì una semplice partitella di allenamento per verificare il lavoro tecnico fin qui fatto e le condizioni dei singoli giocatori dopo il torneo di Cervia perso in finale contro la Fortitudo e dopo due settimane di duro lavoro. Normale “routine”, ma assenze che impediscono allenamenti a ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

cento

Prima a San Lazzaro per la Baltur di coach Benedetto, impegnata oggi alle 18.30 in uno “scrimmage” contro la pari categoria Trapani, inserita nel girone Ovest. Non si tratta di una amichevole ufficiale, bensì una semplice partitella di allenamento per verificare il lavoro tecnico fin qui fatto e le condizioni dei singoli giocatori dopo il torneo di Cervia perso in finale contro la Fortitudo e dopo due settimane di duro lavoro. Normale “routine”, ma assenze che impediscono allenamenti a ranghi completi con indicazioni di gioco.

superstiti

Allarmato coach Benedetto che fa la conta dei superstiti: «Siamo un po’ in difficoltà, purtroppo si sono fermati prima Chiumenti poi subito dopo Gasparin. Ora Ba ha accusato una distorsione alla caviglia e non so ancora di quale entità e se oggi potrà giocare. A Cervia mancavano troppi senior con White arrivato due giorni prima e con ancora poche indicazioni date di più non si poteva fare. Conto di avere almeno Gasparin, di fatto però siamo senza lunghi. Non c’è Benfatto e lo sapevamo, vanno aggiunti Chiumenti e forse Ba».

il lavoro avanza

Ma Il lavoro procede, nonostante tutto. Ieri per la prima volta allenamento a San Lazzaro, al PalaSavena, dove oggi si giocherà la partitella con Trapani. «Giochiamo nel palasport che diventerà casa nostra fino a quando non potremo tornare nel nostro palazzetto - continua Benedetto -. È importante prendere confidenza con la palestra, per questo faremo un allenamento a San Lazzaro anche giovedì (domani; ndr). Noi siamo indietro, non voglio dire molto in ritardo perché all’inizio del campionato manca più di un mese. Ma siamo indietro, questo sì. Non è possibile dare indicazioni offensive e difensive alla squadra senza essere al completo. Per darci una identità ci vogliono i giocatori. Trapani? Direi una buona squadra, ci sono il miglior playmaker del campionato ed il miglior lungo italiano e cioè Renzi; oltre ad un giovane molto interessante come Miaschi che ci siamo trovati di fronte già lo scorso anno in serie B. Sarà un allenamento in quella che sarà la nostra casa per un po’: rispetto a Cervia giocherà Gasparin, Ba ancora non lo so». Escluso il recupero di Chiumenti. Dovesse saltare la partitella anche Adama Ba, la Baltur sarebbe senza pivot con il solo White, unico lungo di fatto, costretto a giocare molti minuti.

abbonamenti

Intanto prosegue a gonfie vele la campagna abbonamenti: ancora non c’è un dato ufficiale ma pare già sfondata quota 400 tra prelazione e vendita diretta. —

Simone Gagliardi

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI