Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

L’Olimpia Quartesana punta alla concretezza «Il nostro obiettivo rimane la salvezza»

Nello scorso campionato la squadra ha sfiorato un miracoloso salto di categoria Quest’anno le ambizioni vengono tenute nel cassetto

quartesana

Il Quartesana ha le idee chiare: pochi proclami, ma tanta voglia di ripartire dal miracolo sfiorato nella scorsa stagione, quando la squadra allenata da mister Umberto Marra aveva accarezzato il sogno promozione in Prima perdendo lo spareggione finale con la Centese. Dopo una rincorsa meravigliosa e un girone di ritorno da inserire comunque negli almanacchi.

«Ripartiamo da qui - commenta Paolo Viaro, direttore generale della società –, con lo stesso gruppo e con un grande allenatore ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

quartesana

Il Quartesana ha le idee chiare: pochi proclami, ma tanta voglia di ripartire dal miracolo sfiorato nella scorsa stagione, quando la squadra allenata da mister Umberto Marra aveva accarezzato il sogno promozione in Prima perdendo lo spareggione finale con la Centese. Dopo una rincorsa meravigliosa e un girone di ritorno da inserire comunque negli almanacchi.

«Ripartiamo da qui - commenta Paolo Viaro, direttore generale della società –, con lo stesso gruppo e con un grande allenatore come Marra che per il quinto anno consecutivo (il terzo con la Prima Squadra; ndr) sarà sulla panchina dell’Olimpia. Abbiamo apportato qualche cambiamento a livello societario con Davide Natali che è stato nominato nuovo presidente. Nell’organico c’è anche un nuovo direttore sportivo, l’ex portiere Gianluca Vanzo che lavora in stretta sinergia con Paolo Bonazza. Franco Fedeli, invece, si è aggregato al confermato staff tecnico che ringrazio globalmente per il lavoro che svolge quotidianamente».

Per quanto riguarda i nuovi giocatori, invece, sono approdati tre elementi dell’ex Masi 2013 come Cristian Campi (portiere), Thomas Cavriani, Giacomo Cavallina (difensori) e Giacomo Molinari (attaccante, ex New Team). Nelle prime due uscite di Coppa il Quartesana ha raccolto solo un punto, pareggiando a reti bianche con il San Bartolomeo e perdendo per 2-3 contro il Tresigallo (a segno Mari e Lettieri). Il tutto in attesa del prossimo match con la Sorgente. «Siamo comunque soddisfatti del gioco espresso – dice il dg Viaro – ma sappiamo che c’è ancora da sistemare qualcosina. Nel nostro reparto offensivo figurerà ancora Rizzati che fra tre centri nelle porte avversarie potrà dire di aver segnato quattrocento gol in carriera. Il nostro obiettivo? Farà sorridere, ma è quello di raggiungere la salvezza il prima possibile». —

A.D.

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI