Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Argentana a guardia alta contro il Corticella S. Agostino, un test duro

I biancoverdi ricevono un Castelfranco molto quotato La Copparese in viaggio: a Massa Lombarda è gran sfida

ferrara

Partite complicate, oggi pomeriggio (fischio d’inizio alle 15.30), per le tre formazioni estensi di Eccellenza. L’Argentana riceve il Corticella. Sentiamo mister Rambaldi: «Una squadra che ha Tedeschi punta e Marongiu in appoggio ti deve preoccupare, oltre a Ballarini e Regno in difesa. Non sarà una gara facile, ma dobbiamo dare il massimo. Detto questo, noi dovremo andare in campo convinti e capaci di imporre il nostro gioco. E questo sempre. Domenica l’abbiamo raddrizzata ed abbiamo ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

ferrara

Partite complicate, oggi pomeriggio (fischio d’inizio alle 15.30), per le tre formazioni estensi di Eccellenza. L’Argentana riceve il Corticella. Sentiamo mister Rambaldi: «Una squadra che ha Tedeschi punta e Marongiu in appoggio ti deve preoccupare, oltre a Ballarini e Regno in difesa. Non sarà una gara facile, ma dobbiamo dare il massimo. Detto questo, noi dovremo andare in campo convinti e capaci di imporre il nostro gioco. E questo sempre. Domenica l’abbiamo raddrizzata ed abbiamo anche rischiato di vincere, ma potevamo dare di più. Ci mancheranno due giocatori, entrambi indisponibili. Folegatti ha un problema fisico rilevante e deve sottoporsi a degli accertamenti. Speriamo si tratti di problemi di minore gravità di quanto si sia pensato. Il giovane Sabbatani si è infortunato domenica e dovrebbe star fuori diverso tempo. Giocheremo al campo di via Napoli e probabilmente sarà così ancora per un po’. Ma non importa: un campo o l’altro, dobbiamo dare il massimo». Dirige Guidetti di Ravenna.

la virtus

Dare un’occhiata alla formazione della Virtus Castelfranco fa immediatamente cercare una mazza (baseball, cricket, va bene anche una mazza da golf) da nascondere sotto la maglietta per giocare ad armi pari. I modenesi hanno Ierardi, Cozzolino e il giovanissimo Assouan nei tre ruoli d’attacco. E “qualche altro” giocatore decisamente valido. Insomma, per il Sant’Agostino sarà un impegno casalingo da far tremare i polsi. Mister Ghedini: «Dopo un derby agrodolce incontriamo la favorita del girone. È un po’ prestino e lo dico perché non abbiamo ancora trovato la nostra fisionomia. Comunque, poco conta: sono sicuro che li affronteremo senza timori reverenziali e con la giusta mentalità. Loro sono forti in tutti i reparti. Dobbiamo giocare riducendo al massimo errori e disattenzioni. Indisponibili Sassu e Iazzetta». Dirige l’arbitro Cai Albano di Venezia.

l’assenza

La Copparese sarà invece impegnata in trasferta, sul campo del Massa Lombarda. «Siamo assenti da un paio di anni dall’Eccellenza – dice mister Baiesi – e non conosciamo molti degli avversari. Il Massa Lombarda è tosto, dovremo fare attenzione». Rossoblù dati al completo. Dirige Di Stefano di Cesena. –

Alessandro Bassi

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI