Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

S. Agostino ci ripensa Recupera due reti e “rischia” di vincere

Sant’AgostinoUn altro punto per S.Agostino dopo il pareggio di Copparo, ma la partita contro il Castelfranco è stata ben diversa dal derby di domenica scorsa. Bravi i ramarri a sfruttare gli episodi...

Sant’Agostino

Un altro punto per S.Agostino dopo il pareggio di Copparo, ma la partita contro il Castelfranco è stata ben diversa dal derby di domenica scorsa. Bravi i ramarri a sfruttare gli episodi che a inizio secondo tempo hanno riaperto una partita che sembrava morta , visto lo strapotere degli ospiti. Novanta minuti ricchi di emozioni. Con il possesso palla dei padroni di casa che diventa pericoloso quando riesce ad innescare Giuriola dietro ad Alicchi, mentre dall'altra parte gli ospit ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

Sant’Agostino

Un altro punto per S.Agostino dopo il pareggio di Copparo, ma la partita contro il Castelfranco è stata ben diversa dal derby di domenica scorsa. Bravi i ramarri a sfruttare gli episodi che a inizio secondo tempo hanno riaperto una partita che sembrava morta , visto lo strapotere degli ospiti. Novanta minuti ricchi di emozioni. Con il possesso palla dei padroni di casa che diventa pericoloso quando riesce ad innescare Giuriola dietro ad Alicchi, mentre dall'altra parte gli ospiti sono più rapidi sfruttando la classe dei propri giocatori.

La cronaca parte al 16' su un cambio campo che trova il lato debole scoperto: Cozzolino buca Brancolini con un destro potente, complice una deviazione sulla traiettoria del tiro. Trombetta ci prova con tenacia, ma fatica ad impensierire Ferrari&Co.

Il Castelfranco va a nozze tra le righe e al 31' raddoppia con una magia di Raggi: stop e conclusione immediata sul palo lontano con palla che si insacca inesorabile. Nella ripresa sale in cattedra l’arbitro, non all’altezza della partita. Tra il 49' e il 51' il Sant'Agostino si vede assegnare due rigori in due minuti, e gli ospiti rimangono in 10 per l'espulsione di Budriesi.

Giuriola è glaciale dagli undici metri e sigla la doppietta per il momentaneo 2-2. Il Castelfranco, comprensibilmente arrabbiato, si getta in avanti e al Sant'Agostino forse manca un po' il coraggio di sfruttare la superiorità numerica. Al 66' Ierardi da vecchia volpe dell'aria di rigore si fa affossare in area, conquistando un penalty che egli stesso realizza spiazzando l'estremo difensore di mister Ghedini. Il sigillo del definitivo 3-3 è poi opera di Vinci che all'ottantesimo trova la coordinazione vincente per spedire il pallone alle spalle di Gibertini: un violento destro che fa esplodere di gioia i sostenitori di casa. Bravo mister Ghedini a creare i presupposti per cambiare quantomeno atteggiamento con i due cambi all'intervallo, però questo Sant'Agostino, in questo momento, è ancora un cantiere aperto. —

Alessandro Ferri

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI