Quotidiani locali

Quando la cucina è “Summer Night”

L’argentano Simone Nerini è alla guida dell’oasi del gusto al Sottomura

All'interno di Puedes Summer Night, dove si ascoltano i concerti sul prato, con birra e mojito in mano, può sembrar strano cenare a lume di candela, con tavoli apparecchiati a puntino e calici splendenti. Non è un caso che il ristorante in questione si chiami “La Savina”, un nome che rimanda a una spiaggia esotica.

E non è un caso neppure che quest'oasi del gusto sia stata ideata da un uomo che svolge due professioni: l'architetto e lo chef.

Il protagonista in questione è l'argentano Simone Nerini, professionista del design con significative esperienze nel campo della ristorazione.

La prima domanda è quasi una provocazione: chiamarsi Simone e venire da Argenta sembra essere un binomio vincente in cucina… Lui non si scompone: «Più che sognare Masterchef amo rimanere con i piedi per terra. Con La Savina volevamo creare qualcosa che connotasse il sottomura di Puedes nel segno della qualità».

Il menù è semplice e allo stesso tempo allettante: tre primi e tre secondi di pesce, altrettanti di terra, antipasti che cambiano quotidianamente. Chi cerca piatti tipici come i cappellacci li può trovare però… «Però sono cappellacci con guarnizione di cipolla caramellata, in grado di sposare in pieno la dolcezza della zucca - spiega Nerini - il tutto accompagnato da prodotti di prima scelta, dal tartufo delle colline romagnole, alla carne di allevamenti scelti, al pesce selezionato».

Nessun azzardo culinario e neppure prezzi folli. «Qui si può cenare, con un primo e un secondo, a trenta euro. Il segreto? Pazienza e precisione scientifica sia nel creare un piatto che nel riuscire a replicarlo centinaia di volte - dice l'architetto, mostrando il suo ricettario disegnato nel dettaglio - , a quale di queste creazioni mi sento più legato? Direi le lasagnette allo scoglio, con tre tipi di besciamella: bianca, allo zafferano e al basilico; la trilogia di tartare con brunoise di verdure croccanti, pesto di basilico e noci, e scaglie di tartufo; il salmone alla piastra con insalata di riso venere al mojito».

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PROMOZIONI PER GLI AUTORI, NOVITA' ESTATE 2017

Pubblicare un libro, ecco come risparmiare