Quotidiani locali

Nel Ferrarese 257mila euro alla cultura

La Regione approva i piani bibliotecario e museale 2016, ecco le ripartizioni locali

La giunta della Regione Emilia Romagna ha approvato i piani bibliotecario e museale 2016, sulla base delle proposte avanzate dall’Ibacn, con delibera numero 1057 del 4 luglio 2016. Sono 523 le richieste totali di finanziamento ricevute dall’Ibacn, di cui 482 da enti pubblici e 41 da istituzioni private per un totale di costi di intervento di oltre 14 milioni di euro, per i quali le richieste di contributo sono state di oltre 6,5 milioni di euro. La cifra totale messa a disposizione dalla Regione per coprire tali investimenti è di 4.495.298 euro, di cui 2.451.198 nell’ambito della programmazione bibliotecaria e 2.044.100 nell’ambito della programmazione museale.

Nella provincia di Ferrara sono stati assegnati contributi per una cifra pari a 257mila euro così ripartiti: 10mila alla biblioteca comunale di Bondeno, 20mila alla biblioteca comunale di Copparo, 30mila al deposito della biblioteca Ariostea di Ferrara, 5mila alla biblioteca comunale di Comacchio, 5mila alle biblioteche comunali unite di Migliarino, Migliaro, Massa Fiscaglia e Lagosanto, 2.500 euro alla biblioteca comunale di Ostellato, 2.400 euro alla biblioteca comunale di Tresigallo, 10mila al museo archeologico “G. Ferraresi” di Bondeno, 32mila alla pinacoteca civica “Il Guercino” di Cento, 35mila al museo del Delta Antico di Comacchio, 18.750 euro al museo del castello Estense, 10mila euro al museo del Territorio di Ostellato, 5mila euro alla Delizia Estense del Verginese di Portomaggiore, 3.850 euro all’Ecomuseo delle Valli di Argenta, 7mila euro per progetto di Portomaggiore sull’archeologia del territorio, 35.500 euro al polo bibliotecario unificato ferrarese e 25mila euro all’Udi di Ferrara. Oltre alla richiesta di contributi, potevano essere presentate richieste di interventi per catalogazione/inventariato e per fabbisogni formativi del personale impegnato nella gestione delle istituzioni culturali attuati direttamente dall’Ibacn. Nel territorio ferrarese godranno di questo supporto gli archivi storici comunali di Ferrara, di Comacchio, di Fiscaglia, di Bondeno, di Codigoro, di Vigarano Mainarda, di Ostellato e di Ferrara, la biblioteca Ariostea di Ferrara, il centro di documentazione del trotto e del cavallo di Fiscaglia e la biblioteca del Teatro Comunale di Ferrara.

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon