Quotidiani locali

i giorni dei coriandoli

Il Carnevale sfila sull’acqua e Comacchio fa il pieno

Due ali di folla sulle sponde dei canali per il passaggio delle barche allegoriche. La festa coinvolge tutta la città e tra i figuranti sfilano anche gli assessori 

Grande festa in laguna tra coriandoli e costumi Il Carnevale sfila sull'acqua e Comacchio fa il pieno di gente. In tantissimi sulle sponde dei canali per seguire la sfilata di barche allegoriche. Domenica 11 febbraio ultimo appuntamento con la manifestazione lagunare. LEGGI L'ARTICOLO

COMACCHIO. Prima domenica di Carnevale sull'acqua baciata dal sole e da un autentico boom di visitatori. A fare da apripista, al mattino, il corteo dal Trepponti al duomo dei 480 bimbi di tutte le scuole d'infanzia, mentre al pomeriggio i riflettori si sono accesi sulle 12 barche allegoriche e sui gruppi in parata tra i ponti, tutti attentamente vagliati da una giuria, presieduta dal regista Pier Tomaso Zarattini. Brillantina, zeppe e musica disco hanno da subito infiammato l'atmosfera carnevalesca con le ballerine dell'Asd El movimiento e con l'equipaggo di Cristiana Hair Style, che ha allestito la pista de La febbre del sabato sera a bordo du una batana. La cooperativa sociale Girogirotondo, che organizza l'evento con il supporto ed il patrocinio del Comune, ha passato in rassegna le gesta del Mago di Oz, mentre la Bottega degli Artisti ha rilanciato un grande classico di Disney, Aladin e le magie d'Oriente.

La parrocchia San Paolo del Lido degli Estensi ha innescato una battaglia degna di Star wars. In mezzo ai figuranti anche gli assessori alla pubblica istruzione Chiara Cavalieri, in veste di corsara, e al marketing turistico Riccardo Pattuelli, nei panni di un viandante medievale.

«La chiave del successo è riposta nel coinvolgimento di tutta la comunità - spiega l'assessore Cavalieri -; sono stati attivati nelle scuole d'infanzia anche laboratori per preparare i costumi, che hanno visto anche la partecipazione dei genitori. Un immenso grazie a tutti». Per l'assessore Pattuelli «è un grande evento di piazza, che unisce tutti, residenti e turisti, all'insegna della festa. Ci sono dietro mesi di preparazione e il merito va a tutti i volontari. C'è tantissima gente e questa è la riprova che Comacchio è una città ricca di potenzialità anche in inverno». Una città magica e la dimostrazione è arrivata quando anche i personaggi di Alice in the Wonderland si sono insinuati tra le acque del canal Maggiore su una batana trasformata in un castello fatato.

Anche i minacciosi Vichinghi (barca del coordinamento volontariato comunale comacchiese), da esperti navigatori, si sono fatti largo, brandendo spade, asce e scudi. La barca dell'associazione H2O è diventata per l'occasione la cittadella dei Lego, tra tanti mattoncini colorati. La piroga egizia, allestita dall'associazione Marasue, ha catapultato il centro storico nell'antico Egitto, mentre le parrocchie di Comacchio in corteo a piedi hanno evocato gli antichi faraoni.

Carnevale di Cento: Leotta conquista la piazza La simpatia e la bellezza di Diletta Leotta, ospite della seconda sfilata del carnevale, hanno conquistato Cento. La giornalista Sky ha anche duettato con Fiordaliso sul palco centese

Le danzatrici di Laura Tomasi hanno accompagnato l'imbarcazione Al vatar della compagnia Al batal, per fare largo poi ai Cow Boys del Far West, ai Jamaigatti di Mariella Mazzotta, allo show di Robotica Chock (associazione Muovidea), ai Ninja del Volania Calcio e alla Carica dei 101 con Mad dany e i 100 zumba. (k.r.)
 

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon