Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

A Milva sarà assegnato il premio alla carriera

Ieri l’annuncio: venerdì sera la consegna alla figlia Martina. Maxischermo speciale al teatrin di Goro

La proposta avanzata da Cristiano Malgioglio, con tanto di tam tam mediatico iniziato sui quotidiani e poi finito nelle tv nazionali, ha portato a ottenere il risultato: venerdì sera sul palco dell’Ariston a Sanremo, a Milva (cantate di Goro 78enne, vero nome Maria Ilva Biolcati) sarà assegnato il premio alla carriera. A ritirarlo la figlia Martina Corgnati, che proprio alle telecamere di Rai 1 (“La vita in diretta”) aveva commentato così l’appello lanciato dal cantautore siciliano: «A Sanremo non è mai stata premiata, non ha mai avuto un primo premio. Al di là di questo, non è per il fatto di tornare a Sanremo, ci tengo molto a dire questo, penso che sia la sua storia che vada premiata, vada gratificata e, soprattutto, vada riconosciuta. Mia madre ha amato Sanremo, per mia madre Sanremo è stato importante e credo che mia madre sia stata importante per Sanremo».

Sul palco venerdì sera non andrà Milva, bensì proprio la figlia Martina. L’annuncio ieri è stato dato da Claudio Baglioni, direttore artistico e conduttore della rassegna canora che prende il via stasera.

La notizia è ben presto arrivata anche a Goro, paese natale di Milva, dove da giorni il paese si è mobilitato per “spingere” questo riconoscimento. «Siamo molto contenti, è naturale - commenta Dino Barboni, cugino della nota artista -, credo che questo premio sia meritato per quanto fatto da Milva in Italia e all’estero. Anzi, secondo noi è un po’ tardivo e personalmente l’ho detto allo stesso Baglioni quando la Rai è venuta a Goro per sentire cosa ne pensava il paese di questo riconoscimento».

Venerdì è immaginabile che tutto il paese sia incollato alla televisione, ma già da ieri lo stesso Barboni e il primo cittadino Diego Viviani stanno organizzando una serata speciale: «Ho già parlato oggi (ieri, ndr) con il sindaco, l’idea è quella di allestire al teatrin di Goro (quello inaugurato proprio da Milva, ndr) uno schermo gigante, così tutto il paese potrà ritrovarsi unito per assistere alla premiazione di una sua grande concittadina. La figlia Martina in tv ha dichiarato che la madre è stata dimenticata, ma non è vero: in tanti ricordano Milva».

Per ora sono soltanto voci, ma è possibile che venerdì sera una troupe della Rai torni a Goro per seguire al teatrin la consegna del premio visto dalla popolazione gorese. (d.b.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA