Quotidiani locali

Maicol e Chiara da Ostellato con furore «Esperienze uniche»

Berti 127 giorni al Grande Fratello: lo rifarei subito Zaffoni in Honduras: pensavo solo al cibo, ora alla famiglia

C’è stato un periodo in cui Ostellato era sempre in televisione. Prima è stata Chiara Zaffoni, infermiera (oggi 37enne) di Dogato, che nel 2008 prese parte da non famosa alla 6ª edizione de “L’isola dei famosi”. Poi è stato il turno di Maicol Berti (oggi 31enne) di Rovereto, nel 2010 al “Grande fratello” (10ª edizione) e poi di nuovo nel 2014 al reality “La fazenda”. Entrambi hanno lasciato il mondo dello spettacolo (Berti però partecipa a diversi eventi), ma ricordano con piacere quel periodo.

«Premesso che non sto seguendo “L’isola dei famosi” - dice la Zaffoni -, la mia televisione è puntata sul canale Baby tv perché ho un figlio di 4 anni... Come ho detto spesso, dal punto di vista personale è stata un’esperienza unica, assolutamente da provare. Il lato televisivo maschera il tutto, pare una sorta di teatro a cui non si è abituati, io ero proprio un pesce fuor d’acqua. Alle telecamere ci si abitua, c’erano medico e psicologo, scherzavo sul fatto che ci fossero, invece alla quarta settimana ho iniziato a sbatacchiare un po’... I ricordi sono tanti, da Vladimir Luxuria che cambiava del tutto dalla vita di tutti i giorni alla diretta in prima serata a Belen, che quando l’ho rivista alcuni anni dopo a Forte dei Marmi mi ha salutato con tanto affetto. Eravamo un gruppo di persone che ha condiviso un’esperienza unica».

«Ho bellissimi ricordi del “Grande fratello” - risponde Berti -, la gente mi riconosce ancora e mi scrive sui social sorpresa dal fatto che risponda io, e chi dovrebbe farlo? Ora non ho più la popolarità incredibile di quel momento, ma cerco sempre di inseguire nuovi sogni, anche se posso dire che il più grande l’ho realizzato con quel programma, quello che definisco “il viaggio più bello della mia vita”. Era un periodo in cui volevo scappare dalla mia vita: quei 127 giorni chiusi in casa sono stati duri, mi hanno sconvolto, non pensavo di cambiare così tanto».

La vita è tornata per entrambi alla normalità, ma andreste ad un altro reality?

«Quando ero in Honduras - ricorda Chiara - pensavo che all’inizio avrei sofferto la mancanza di sigarette, io e Belen riuscimmo perfino a rubarne... Ma il fisico va in riserva di tutto e ci si abitua, molto peggio la fame, ad un certo punto sognavo sempre di mangiare, negli ultimi giorni addirittura sentivo il gusto dei cibi che sognavo: ok, era il momento di tornare a casa. Sinceramente quel tipo di vita è finita, al ritorno a casa mi chiamavano a mille eventi, finii catapultata in una realtà che non conoscevo e ad un certo punto non mi riconobbi più. Per fortuna sono circondata da persone che mi vogliono bene e chi mi hanno aiutato a dire stop, a tornare la Chiara di prima. Ho ripreso a lavorare all’ospedale, un lavoro che amo e anche se nel nuovo reparto qualcuno credeva fossi la “vip” di turno, ha cambiato idea quando mi ha visto lavorare...».

«Non appaio in televisione da un paio d’anni - spiega Maicol -, è sempre bello rimettersi in gioco e sono convinto che la gente tornerebbe in un attimo a cercarmi, perché ho visto che nessuno scorda certe cose fatte in tv. Certo se penso a “L’isola” mi viene già fame... Tuttora seguo tutti i reality e voto per i personaggi che amo di più. D’altronde, sono anche rimasto legato a molte delle persone che fecero il “Grande fratello” con me, così come ho conosciuto concorrenti di altre edizioni, compreso Marco (Mazzanti, ndr). Ripeto, non voglio smettere di sognare». (d.b.)

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon