Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

Festa della donna. Per non dimenticare passato e violenza

Un'immagine tratta dal film "Suffragette" che si proietta a Copparo e Codigoro

Distribuzione di mimose in città e nelle piazza in provincia. Eventi, incontri e mostre coinvolgendo scuole, polizia di Stato e Asl. A Copparo e Codigoro torna il film "Suffragette"

FERRARA. Oggi si celebra l’8 marzo, la festa della donna, tra città e provincia con diverse iniziative, da quelle istituzioni tradizionali, ad appuntamenti più divertenti e feste in compagnia.

Il Coordinamento donne Spi-Cgil ha dedicato quest’anno la giornata alle 21 donne elette all’Assemblea Costituente. Oggi viene distribuita la mimosa dalle 9 alle 1, sia davanti alla Camera del Lavoro di Masi Torello (via Adriatico 108/A), che davanti alla Camera del Lavoro di Quartesana (via Ponte Rigo 217). Ad Argenta, dalle 9 alle 12 in piazza Marconi e alle 10 all’ospedale “Mazzolani - Vandini” distribuzione della mimosa ad offerta libera e alle 11 omaggio della mimosa nelle Case protette “Beneficenza Manica”, “Don Minzoni” e della Casa famiglia”Il Sorriso”. A Copparo distribuzione della mimosa a partire dalle 8 in piazza della Libertà; nel pomeriggio, dono della mimosa alle ospiti e al personale femminile delle due Case protette Cidas. A Jolanda consegna della mimosa dalle 9 alle 12 davanti alla Coop Reno. A Comacchio la mimosa sarà portata nella Casa Protetta, mentre a Codigoro e a Goro, nelle sedi delle Camere del Lavoro, il fiore simbolo è distribuito dalle 9 alle 12. Sempre a Codigoro dalle 9 alle 10 e a Bosco alle 11 distribuzione della mimosa nelle residenze per anziani.

A Ferrara, al motto “Lotto insieme” dalle 9 in piazza Trento Trieste banchetti con distribuzione di mimosa, materiale e documenti politici sulla giornata, flash mob con performance musicali e letture.

Passando agli altri eventi in città, attiva anche la Polizia di Stato che stamane nella sede dell’associazione Centro donne e giustizia organizza un incontro per la prevenzione e contrasto al fenomeno di violenza di genere. Inoltre, una personale di Questura e Polizia oggi partecipano agli incontri all’Iis Copernico-Carpeggiani con le classi quinte e alla “De Pisis” specificatamente sui temi bullismo e cyberbullismo.

Nella sede dell’Arcigay, in via Ripagrande 12, alle 18 introduzione di Eva Croce (transgender del gruppo TransFer), alle 18.30 documentario su Sylvia Ravera (attivista e transgender che ha dato inizio ai moti di Stonewall da cui è nato il movimento Lgbt), poi aperitivo con dj set bj dj Keoki.

Oggi alla Cittadella della Salute San Rocco l’azienda Usl apre la mostra fotografica permanente sulla prevenzione della violenza di genere, frutto di due laboratori che hanno coinvolto 40 operatrici e operatori socio sanitari.

L’Iis Einaudi oggi alle 10.30 in sala Estense (piazza Municipale) presenta i lavori migliori del progetto “8 marzo”, per far riflettere sulle tematiche riguardanti la donna. Previsto uno spettacolo degli studenti.

Alle 15.30 al Castello Estense c’è “Donne nel Tempo”, pomeriggio fra arte e bellezza alla mostra “La Collezione Cavallini Sgarbi”. Al termine della visita té e pasticcini in caffetteria. Info: 0532 299233.

Il Circolo Frescobaldi alle 17 in Sala della musica (via Boccaleone 19) propone musica e storia della letteratura russa umiliata dal regime stalinista, per mettere in evidenza le poetesse Marina Cvetaeva e Anna Achmatova. Ingresso a 5 e 3 euro e cena finale.

Alle 21 al Museo Archeologico in via XX Settembre “La Voce delle Donne”, rassegna di cori femminili con Le Mondine di Porporana e la corale femminile “Isabella Gonzaga” di Porto Mantovano (Mn). Ingresso gratuito.

Alle 17 nell'auditorium della Biblioteca Bassani (via Grosoli 42) c’è l’incontro “Violenza contro le donne: il femminicidio in Italia”. Ne parlano l’autrice della ricerca sulla violenza di genere, Eleonora Graziani, con Alessandra Frenza dell’Associazione uomini maltrattanti (sezione di Ferrara) e una socia del Centro donna giustizia. L’ingresso è libero.

Alle 17 a Casa Romei (in via Savonarola) conversazione con Roberta Iotti, Anna De Rossi ed Enrica Domenicali a chiudere la rassegna dedicata alle donne ribelli del Rinascimento. Ingresso gratuito per tutte le donne.

Alle 21 a palazzo Roverella (in corso Giovecca) torneo di burraco della mimosa.

Alle 20.30 nell’Imbarcadero del Castello (ingresso da piazza Castello) cena per le donne a cura di FEshion Eventi con spettacolo a cura de I Muffins. Info al 349 5878324.

A Cento letture al femminile con Alessandro Ramin alle 17.30 in sala Zarri, mentre è saltata la conferenza a tema del Rav Luciano Caro.

A Vigarano Mainarda dalle 19.30 al ristorante Al pozzo (frazione Borgo) dj Claudio, esibizione di giovani vigaranesi di ginnastica ritmica, piccolo dibattito sulla donna e cena. Info: 328 0285701.

A Vigarano Pieve alle 20.30, nella sala polivalente della chiesa, concerto lirico “Voi che sapete che cosa è amor” con Claudia Muschio, Martyna Gesella, Irene Fernadez Montanez e Matteo Roma del Conservatorio di Ferrara.

Alle 17.30 in galleria civica Alda Costa (via Roma 32) a Copparo proiezione del film Suffragette, le donne che hanno cambiato il mondo di Sarah Gavron con piccolo buffet finale. L’ingresso è libero.

Ad Argenta appuntamento dedicato alla donna all’Istituto superiore con omaggio alle grandi donne del passato.

A Filo serata tra banditi e sceriffi a “Vallone City”, in via Porto Vallone 11, con vari menù. Info: 0532 802050.

A Comacchio, a palazzo Bellini, alle 16 inaugura la mostra “Donne, forme e colori”, personale di Beatrice Gelli aperta fino al 7 aprile.

Festa della donna al ristorante pizzeria Hollywood di Lido Estensi con il quiz più amato, “Il Cervellone” , a tema ovviamente “La Donna”. Info e prenotazioni allo 0533 327109. Invece al ristorante Foresta nera si cena in compagnia della band “60 Lire”.

A Codigoro, alle 11 al cinema Arena proiezione del film Suffragette, mentre alle 21 il Gruppo Fotoamatori propone il recupero della “Serata d’Autore” nella sede di Riviera Cavallotti 7: Matteo Zaffoni con Chris & Alba presentano “Racconto di un’amicizia speciale”. Ingresso libero.