Quotidiani locali

“La volpe e il corvo” ad Atene Bolognesi firma il suo murale

L’artista ferrarese ha partecipato al festival che ogni anno si tiene in Grecia Con la sua opera di 13 metri ha colorato l’intera parete di un asilo nido

Alessio Bolognesi, street artist ferrarese del collettivo Vida Krei, ha appena terminato ad Atene, il suo murale per Athens Street Art Festival, progetto curato da Andreas C Tsourapas insieme ad un gruppo di persone che fondono in tale progetto i propri sforzi, essendo guidati dalla passione e del credere nel potere dell’arte. Intitolato “La volpe ed il corvo”, il murale rappresenta l’omonima favola scritta da Esopo, un favolista dell’antica Grecia a cui sono state accreditate molte storie conosciute oggi comunemente come “Le favole di Esopo”. La morale de “La volpe ed il corvo” è: l’adulatore vive a spese di coloro che lo ascolteranno, ma è anche la rappresentazione di quanto intelligenza e, talvolta, furbizia, sono qualità fondamentali per sopravvivere.

Il murale, dipinto sui muri esterni di un asilo nido, misura circa 12 metri per 3 ed è stato realizzato attraverso un mix di tecniche utilizzate solitamente da Alessio: parti geometriche arricchite con pattern che intervallano i soggetti figurativi protagonisti dell’opera. Il lavoro di Alessio si è sviluppato negli anni unendo diverse tecniche. Solitamente unisce parti figurative con forme decorative di ispirazione geometrica nelle quali i soggetti figurativi sono ancora riconoscibili grazie alle loro silouette realizzate attraverso un pattern casuale ma preciso. I murales dipinti dall’artista sono quindi l’unione di una parte razionale ed una parte istintiva, spesso ideata o aggiustata al volo sulla base della sensazione del momento e delle forme del muro.

Attualmente Bolognesi sta lavorando sul cosiddetto progetto “Evolve”, che si basa su di una semplice domanda: «Cosa accadrebbe se la natura si ribellasse all’essere umano che sta devastando il pianeta?». Athens Street Art Festival è un Festival di Street Art e Arte Urbana di Atene. Si tratta di un Festival senza scopo di lucro, non sovvenzionato e senza sussidi statali fondato su azioni a base volontaria voluto e creato per cercare di promuovere coscienza e azione sociale attraverso l’arte. Il festival invita una serie di artisti eccezionali e pensatori innovativi al fine di incentivare consapevolezza ed educazione per la crescita sociale.

Mediante questo sforzo collaborativo, il gruppo vuole creare una nuova percezione, ampliare i punti di vista e trovare soluzioni creative volte a tale scopo. Fin dalla sua creazione, ormai 10 anni fa, l’Athens Street Art Festival diretto e curato da Andreas C Tsourapas ha ospitato oltre 170 artisti, e fatto dipingere in 8 diversi comuni di Atene oltre 32mila metri quadrati di murales, divenendo così uno dei più grandi festival mondiali.

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori