Quotidiani locali

“Le storie in testa”: musica e parole

Gnocchi, Hendel e Casale tra i protagonisti della rassegna che si terrà dal 25 al 27 maggio

“Le storie in testa” atto III. È stato presentato ieri mattina nella biblioteca “Anna Frank” di Copparo il festival delle narrazioni che il prossimo fine settimana (da venerdì 25 a domenica 27 maggio) porterà nel capoluogo copparese scrittori, giornalisti, attori e musicisti. La tre giorni culturale, di cui la Nuova Ferrara è media partner, rivolgendosi ad un pubblico più eterogeneo possibile, non si concentra su un unico filone, ma si apre in maniera capillare a generi letterari e non solo. Se l’anno scorso un occhio di riguardo era stato riservato alla narrativa e al rapporto con la natura (ospiti Paolo Cognetti e Mauro Corona), quest’anno la direzione artistica ha scelto di concentrarsi maggiormente su giallo, musica e radio. Alla presentazione sono intervenuti gli assessori di Copparo Enrico Bassi e Diego Farina, il direttore artistico della manifestazione, Maurizio Martelli, Sara Pedriali e Laura Ori.

«Il Comune di Copparo- ha sottolineato Bassi- vuole investire nella cultura e questa manifestazione è un esempio di cosa significhi progettare e organizzare manifestazioni di qualità che abbiano un rapporto vero con il territorio». Questa è comunque la prima iniziativa del sistema integrato di comunicazione Scopri Copparo. Poi è stato illustrato il dettaglio della manifestazione (realizzata in collaborazione con il teatro De Micheli, Bper e Coop Alleanza 3.0), la cui madrina sarà comunque, nonostante il ritiro lavorativo, Patrizia Lucchini, tra i presentatori dei vari appuntamenti anche Davide Bonesi, Roberta Brun, Wendy Muraro. Come da tradizione, appuntamenti in piazza della Libertà e al teatro De Micheli.

VENERDÌ

La terza edizione de “Le storie in testa” si aprirà alle 18 con la presentazione di “Una batteria in valigia” (ed. Arcana), scritto da Samuele Govoni e Daniele Tedeschi. Il libro racconta la storia di quest’ultimo, batterista che ha diviso il palco con alcuni grandi protagonisti della musica come Miguel Bosé, Massimo Ranieri e Vasco Rossi, con il quale è rimasto per dodici anni (1984-1996). Alle 19 salirà sul palco Gene Gnocchi con un reading tratto dal suo ultimo libro: “Il petauro dello zucchero” (ed. La nave di Teseo). Un dizionario “alla Gnocchi”, con stile ed ironia, in una occasione insolita e inconsueta. Alle 21.30 spazio alla musica con Matthew Lee che presenterà l’album “Pianoman”.

SABATO

Il secondo giorno inizia alle 17. Nella stessa location, Gaia Conventi presenta: “Tris Estense”, letture affidate ad Angela Felisatti. Alle 18 Luca Ricci, presenta “Gli autunnali” (ed. La nave di Teseo), una storia di amore, ossessione e passioni. Alle 19 si parla di radio con Valeria Benatti, Massimo Cirri e Nicola Franceschini. Alle 21.30 a prendersi la scena sarà Giulio Casale con “Polli di allevamento”, spettacolo di Gaber e Luporini.

DOMENICA

L’ultimo giorno della kermesse si apre alle 17 tra noir e mistery con Franco Vanni (scrittore e cronista giudiziario di Repubblica) e Deborah Brizzi scrittrice ed ex operativa delle volanti della questura di Milano che parlano dei loro libri e del confine sottile tra fiction e realtà. Alle 18 sarà la vota di Corrado Fortuna; l’attore e regista presenta il suo libro, in cui il protagonista, dopo una delusione amorosa, si trova a rivivere un carteggio e una storia di due ragazzi antifascisti che vissero proprio nella zona in cui ora vive lui. Il gran finale è affidato a Paolo Hendel e Marco Vicari (scrittore e giornalista). I due racconteranno come si può invecchiare senza panico; perché si sa: “La giovinezza è sopravvalutata”.

Alessandro Bassi

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro