Quotidiani locali

ferrara

Cavallini Sgarbi, prorogata la mostra

L’allestimento resterà nelle sale del Castello Estense fino al 2 settembre

FERRARA. Come già scritto nei giorni scorsi, i tesori d’arte della collezione Cavallini Sgarbi rimarranno esposti fino al 2 settembre nelle sale dell’appartamento di rappresentanza del piano nobile e nei celebri “Camerini del Principe” del Castello Estense, a Ferrara. La mostra “Da Niccolò del’Arca a Gaetano Previati”, inaugurata lo scorso 2 febbraio, avrebbe dovuto chiudere il 3 giugno ma rimarrà visitabile per quasi tutta l’estate. La proroga, decisa dal Comune di Ferrara con la Fondazione Elisabetta Sgarbi, renderà fruibile al pubblico, anche durante il periodo estivo, il patrimonio di dipinti e sculture raccolti da una famiglia ferrarese impegnata da oltre 40 anni in un appassionato sforzo collezionistico animato dall’amore per l’arte e la letteratura.

Collezione Cavallini Sgarbi, prolungata la mostra in Castello La mostra "Da Niccolò dell'Arca a Gaetano Previati", composta da oltre cento opere appartenenti alla collezione Cavallini Sgarbi, resterà visitabile fino a settembre all'interno del Castello Estense di Ferrara. LEGGI L'ARTICOLO

Le oltre 130 opere, dalla fine del Quattrocento alla metà del Novecento da Niccolò dell’Arca, Nicolò Pisano, Benvenuto Tisi detto il Garofalo a Gaetano Previati, Giovanni Boldini, Giuseppe Mentessi e tanti altri saranno quindi ospitate nel monumento simbolo di Ferrara ancora per alcuni mesi consentendo ai visitatori di ammirare molti capolavori dell’importante geografia artistica italiana. Il sindaco, Tiziano Tagliani, ha espresso soddisfazione per la disponibilità della Fondazione Elisabetta Sgarbi a prorogare la mostra ribadendo il «valore della proficua collaborazione tra pubblico e privato che rappresenta un’occasione di arricchimento ulteriore dell’offerta culturale della città». «Sarebbe auspicabile che il nucleo espositivo trovasse una sede permanente a Ferrara, è questo il desiderio mio e di mio fratello», sono le parole di Elisabetta Sgarbi che ha sottolineato «il calore e l’accoglienza dei visitatori nel viaggio alla scoperta della collezione d’arte e della storia della mia amata famiglia».

La mostra è a cura di Pietro Di Natale e il catalogo è edito da La nave di Teseo editore. L’allestimento all’interno delle sale del Castello Estense, è visitabile tutti i giorni dalle 9.30 alle 17.30, chiusura posticipata alle 18.30 nelle seguenti date: 1, 2, 3 giugno.

Questa mostra della Collezione Cavallini Sgarbi, in particolare, a differenza delle precedenti, è pensata appositamente per Ferrara; l’allestimento è stato impreziosito anche dalle luci, installate poche ore dopo l’inaugurazione dal light designer Francesco Murano, e dalle tende rosse fortemente volute da Elisabetta Sgarbi per dare al visitatore che entra nelle sale del Castello un senso di “casa”; così come se entrasse a Ro. La biglietteria chiude 45 minuti prima. Info e prenotazioni: 0532 244949, 0532 299233.
 

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro