Quotidiani locali

Molella, Datura e Babaman le star al Sottomura

Venerdì apertura affidata all’evento Holi Dance Sul palco i protagonisti della disco anni ’90

In assenza di notizie (ma le speranze sono sempre meno) sul proseguimento dell’avventura Puedes o Ferrara Music Park che dir si voglia, da venerdì 1 giugno a Ferrara per un mese arriveranno protagonisti della musica a 360º nel Sottomura di via Baluardi, 3ª edizione del festival “Open Air” che vedrà alternarsi sul palco personaggi del calibro di dj Molella, i Datura, Gabry Ponte, Babaman, oltre a cover band, comici e perfino la divertente “Fluo Rub”.

Oltre 150mila spettatori, 14 tappe, 300 artisti tra dj, band e animatori. Numeri da record quelli 2016-2017 di Holi Dance Festival Color Experience. Numeri destinati ad essere superati con l’Official Tour 2018, che venerdì inizierà ufficialmente con la sua prima tappa proprio nel Sottomura di Ferrara (con il patrocinio del Comune di Ferrara). Sul palco di Ferrara, per l’appunto, il noto dj monzese Molella, i Datura (popolare band disco formata in origine dai dj Ricci e Cirillo e dai musicisti Ciro Pagano e Stefano Mazzavillani), oltre a René la Bulgara (bellissima speaker e dj), più altri artisti che saranno rivelati nel prossimi giorni.

Holi Dance Festival è ispirato a una festa tipica della tradizione induista dedicata ai colori, all’uguaglianza e all’amore, inteso nella sua accezione più ampia: vittoria del bene sul male, voglia di stare insieme, incontro con gli altri, integrazione e armonia. Danze, giochi e colori rendono questa festa unica nel suo genere valorizzando l’individuo come membro di una comunità unita e gioiosa. Il festival si svolge principalmente nelle ore diurne, proprio per esaltare il lancio dei colori, dalle 16 alle 2 di scena i protagonisti della giornata, ma anche dj set e animazione, per offrire intrattenimento e divertimento ad ingresso libero.

Lo speaker ufficiale, scandirà ad ogni ora il conto alla rovescia per il lancio dei colori; i partecipanti lanceranno colori in aria e dal palco verranno sparati colori sul pubblico. In tutta la zona perimetrale ci saranno punti food&drink, giochi, vendita colori e merchandising, servizi igienici e punti acqua. Quest’anno il tour estivo di Holi toccherà tutta Italia, con un notevole incremento di date rispetto al 2017: da Milano a Napoli, dalla Romagna alla Sardegna, l’intera penisola – isole comprese - sarà colorata come non mai.

Per gli amanti della musica disco anni ’80 e ’90 un bel ritorno al passato con Molella e i Datura, mentre i più giovani potranno divertirsi con le musiche mixate da René la Bulgara e dagli altri dj che parteciperanno alla giornata.

Ma, come detto, la rassegna al Sottomura vedrà protagonisti anche altri personaggi della musica dance come Babaman (al secolo Massimo Corrado), che proprio al Ferrara Music Park nell’estate 2014 fece un’esibizione da tutto esaurito. E se il concerto del rapper lombardo è in programma venerdì 29 giugno, due settimane prima, precisamente venerdì 15 giugno, tornerà nella nostra provincia il popolare (e a volte discusso) dj Gabry Ponte, ancora all’insegna della dance anni Novanta, diventato celebre con gli Eiffel 65 e già di scena la scorsa estate a Comacchio con un’esibizione in spiaggia da tutto esaurito.

Rassegna speciale quella in programma dal 7 al 10 giugno, con il “Beer festival food cover”, che vedrà di scena nell’ordine le tribute band di Linkin Park, Vasco Rossi e Queen, mentre domenica 10 ci sarà la grande conclusione della minirassegna affidata al popolare comico bolognese Duilio Pizzocchi, con anteprima riservata alla band ferrarese Alex Mari & The Lovers.

Davide Bonesi

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Ferrara Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro