Per il figlio morto solo 1.900 euro, l’Inail si giustifica: colpa della legge

L’istituto di assistenza risponde al padre dell’operaio deceduto alla Ceramica Sant’Agostino: non c’è una famiglia da sostenere, dovuto solo il contributo del funerale. Ma Bruno Cavicchi non si arrende