La nostra città entra nel cuore delle blogger

La milanese Micol Bonacina cura The Golden Waves: «È una terra viva e i ferraresi curano molto l’ambiente e la moda»

FERRARA. Nel mese di maggio si possono incontrare tanti turisti per le vie della città tra cui giovani ragazze attente alla moda. Ragazze che dalle grandi città vengono a ritrovarsi in una miniatura ricca di arte, storia e natura come Ferrara. Tra le vie del centro storico abbiamo incontrato una giovanissima blogger milanese, Micol Bonacina.

«Ho 19 anni, studio a Milano e sono la fashion blogger di The Golden Waves (www.thegoldwaves.blogspot.it). La moda riempie il mio quotidiano, basti pensare che colleziono da sei anni ogni numero di Glamour. Un altro hobby che mi caratterizza è il canto insieme alla passione per i viaggi che amo condividere con le amiche».

Per Micol Bonacina la moda nella vita è molto importante e infatti svela che...

«Il mondo del fashion mi travolge. Sfoglio tante riviste e acquisto libri come 100 Contemporary Fashion Designer proprio per conoscere come tutto ebbe inizio! La moda è arte, scultura, design... È un mondo ricco di colori ed io ne sono affascinata».

E da tutto questo fascino confida dove trae spunto per definire il suo stile.

«Mi considero capace di vestire stili differenti. Tutto dipende dal mio umore! Un giorno mi sento in mood parigino, un altro più rock. La moda come lo stile bisogna viverlo come un gioco, come se fossimo attori che ricoprono ruoli sempre diversi».

Ma ritorniamo a noi e alla nostra città. In uno sguardo fulmineo verso il Duomo Micol si lascia andare con entusiasmo...

«Ferrara è stata veramente una scoperta. Una città di provincia così viva, piena di iniziative culturali, di risorse e così attenta alla natura. Ci piace! Il centro storico è una meraviglia, ho avuto l’impressione di vivere fuori dal tempo».

«Venendo da Milano - continua Micol - ho avuto il piacere di notare quanto i ferraresi tengano alla cura dell’ambiente, tantissimi girano per la loro città in bicicletta. Questa cultura non è ancora totalmente radicata nei milanesi. Non riscontro particolari differenze tra la moda ferrarese o milanese, senonché nella mia metropoli si ha la maggior possibilità di vedere capi più stravaganti e davvero unici!».

Come abbiamo detto prima, Micol Bonacina gestisce un blog di moda. Ma come ha iniziato a bloggare Micol?

«Prendendo ispirazione da altri blog già avviati - spiega Micol -, poi a settembre ho deciso di aprire uno spazio tutto mio che mi rispecchiasse al massimo! In questi anni ho capito quanto fosse importante la condivisione. Sono predisposta alla comunicazione, parte integrante del mio carattere. In questo modo riesco a condividere con i miei followers gli scatti dei miei outfit, i trend di stagione, i miei ultimi acquisti o desideri del momento. Talvolta sono loro stessi a chiedermi consigli su cosa e in che occasione indossare determinati capi o accessori; questo mi riempie di gioia! Aprire un blog di moda non significa solamente scattarsi alcune foto e scrivere una piccola recensione. Creare un blog implica dedicare del tempo a coloro che ti seguono e aspettano nuovi post con i quali mettersi a confronto ed essere ispirati. È fondamentale che il tuo spazio virtuale rispecchi completamente la tua personalità, e affinché la gente ti segua, devi curarne ogni dettaglio!».

Prima di ripartire verso la sua Milano, abbiamo approfittato di Micol per farci sapere come si sta preparando per l’estate in arrivo ed i suoi progetti futuri.

«Per l’estate utilizzo i prodotti della linea Hawaiian Tropic che preparano la pelle ad una splendida abbronzatura dorata. In estate non amo truccarmi, prediligo tanto mascara in modo tale da aprire lo sguardo senza ombretto oppure eyeliner e punto sulle labbra con toni soft e gloss. Lo stile di quest'estate sarà ancora caratterizzato dai toni metal-elettrici e il fluo non mancherà! Punterò sugli occhiali, che sono un trend di stagione, soprattutto gli spektre. Per il futuro sicuramente sono decisa ed impegnata a migliorare il mio blog e sempre pronta a ricevere critiche costruttive che mi aiutino a crescere. Desidero terminare gli studi e l'ideale sarebbe lavorare nell'ambito del fashion... vedremo quali porte si apriranno!».

Per finire, con una promessa Micol saluta i ferraresi in questo modo:

«Tornerò a salutarvi prima della fine dell’anno - assicura la giovane Micol - e ho già in agenda diverse tappe da visitare. Aspettatemi che arrivo».

Francesca Succi

©RIPRODUZIONE RISERVATA

La guida allo shopping del Gruppo Gedi