Tifosi Spal in lutto, è morto Marco Schiavi

Marco Schiavi, 55 anni

"Saio" era un affezionatissimo della Curva, il cordoglio di tutti i gruppi biancazzurri. I funerali martedì a Tresigallo

TRESIGALLO. Si è spento all'improvviso, nella notte fra venerdì 10 e sabato 11 luglio, stroncato da un malore. E la prematura morte di Marco Schiavi, che avrebbe compiuto 56 anni fra poco più di un mese, ha lasciato tutti i tifosi della Curva Ovest atterriti.

Un fulmine a ciel sereno la sua dipartita, come testimonia uno dei tanti ricordi lasciati su Facebook, rivolti a lui, alla compagna Manuela Ferraccini, alla mamma Magda Moroni. A pubblicarlo un membro dei "Disastrati", Angelo Barlati, che premette: «Ci ho pensato a lungo se pubblicarlo, perché è un messaggio privato di ieri pomeriggio, ma alla fine ho scelto di mostrarlo perché dice tanto del tuo entusiasmo, della tua fede, della tua spallinità... e così ti ricorderò io e tutti quelli che ti hanno conosciuto. Buon viaggio Marco, tifa con noi dal secondo anello della Ovest. E spero di poterti dedicare la trasferta di Reggio Calabria».

A seguire, le parole che "Saio", come lo chiamavano gli amici, gli aveva scritto poprio poche ore prima di morire

L'ultimo saluto a Schiavi verrà dato martedì (dopo che inizialmente si era pensato a lunedì) alle 9.30 nella chiesa di Tresigallo. —

© RIPRODUZIONE RISERVATA .