L’ex Bruno Inzitari commissario a Banca Marche

Bruno Inzitari non è rimasto a lungo privo d’incarichi da parte dei Bankitalia. Dopo l’anno scarso di guida dell’amministrazione straordinaria della Cassa di Risparmio di Ferrara, infatti, il...

Bruno Inzitari non è rimasto a lungo privo d’incarichi da parte dei Bankitalia. Dopo l’anno scarso di guida dell’amministrazione straordinaria della Cassa di Risparmio di Ferrara, infatti, il professore ordinario di diritto privato della Bicocca è stato nomiato dal governatore Ignazio Visco commissario straordinario di Banca Marche. Affianca, dall’inizio di giugno, i confermati Giuseppe Feliziani e Federico Terrinoni, e i componenti del comitato di sorveglianza, che sono tre. Inzitari aveva presentato ufficialmente le dimissioni il 12 maggio, e il giorno dopo Bankitalia aveva già nominato al suo posto Antonio Blandini, che affiancava così l’altro commissario Giovanni Capitanio. L’amministrazione straordinaria di Carife è stata poi prorogata per un periodo «non superiore a un anno», a partire dal 26 maggio scorso.