L'80enne Bellière arriva a piedi

Quasi 5.000 chilometri in 137 tappe: oggi viene accolto dal sindaco Cinti Luciani

La dimostrazione vivente che camminare aiuta ad allungare la vita, è data dall’arzillo ottuagenario parmense, Alessandro Bellière che, dallo scorso mese di giugno fino al prossimo 24 ottobre, concluderà il periplo dell’Italia a piedi percorrendo 4mila626 chilometri frazionati in 137 tappe. La conclusione di una di queste prevede la sosta anche a Codigoro quando nella mattinata di oggi, giovedì 16 ottobre, Bellière giungerà a Codigoro da Porto Garibaldi e sarà ricevuto dal sindaco, Rita Cinti Luciani presso la residenza municipale. Quindi, domani Bellière ripartirà per la successiva tappa che lo condurrà ad Adria. L’avventura di questo impavido e determinato anziano camminatore sarà conclusa il prossimo 24 ottobre a Trieste in cui festeggerà anche il compimento dell’81° compleanno. Un’avventura che, come quasi sempre in questi casi, iniziò per caso effettuando passeggiate alla scoperta di luoghi naturalistici, allungandone gradualmente la percorrenza, fino ad arrivare all'età di 78 anni, a percorrere a piedi il percorso da Bologna a Roma, attraverso la via Francigena. Più determinato che mai, all’avvicinarsi degli ottant'anni Bellière decide di esplorare i suoi limiti.