«La polizia deve avere la fiducia dei suoi cittadini»

È preparato, ovviamente. Sa che Ferrara in tutta Italia ormai è identificata con il caso Aldrovandi, che ha scosso la città e la stessa polizia. Quella Polizia di Stato - spiega il questore Sbordone...

È preparato, ovviamente. Sa che Ferrara in tutta Italia ormai è identificata con il caso Aldrovandi, che ha scosso la città e la stessa polizia. Quella Polizia di Stato - spiega il questore Sbordone - che «deve avere la massima fiducia dei e dai cittadini».

La vicenda Aldrovandi? «E’ una vicenda che dolorosa è dir poco - sottolinea - poichè si parla di un dolore che non si spegnerà mai». A chi gli ricorda che questa è un’altra delle ferite difficili da lenire e ricucire, visti i tanti ‘strappi’ in tutti questi anni, replica fermamente che «siamo un’amministrazione sana, e abbiamo sempre avuto il massimo rispetto per questo dramma; nel caso vi fossero ferite aperte ancora tra città o famiglia ciò mi addolora, ma dovremmo assolutamente lavorare per rimarginarle». Come hanno fatto - o tentato di fare - gli altri colleghi che lo hanno preceduto.

Sa anche il questore Sbordone, che uno dei possibili ‘strappi’ è programmato domani, alla Corte dei Conti, quando è fissata l’udienza di discussione del merito sul sequestro dei beni, per 2 milioni di euro, dei 4 agenti condannati per la morte di Federico Aldrovandi: «Rispetto le decisioni dell’autorità giudiziaria - conclude - e comprendo anche la vicenda umana dei 4 poliziotti in questo contesto».