Caselli dalle farmacie alla pesca

Non si può certo definire “inamovibile” Sergio Caselli, anzi: è proprio il passaggio al vertice tra due ambiti tanto diversi come farmaci e pesca a suscitare curiosità, nella sua carriera apicale....

Non si può certo definire “inamovibile” Sergio Caselli, anzi: è proprio il passaggio al vertice tra due ambiti tanto diversi come farmaci e pesca a suscitare curiosità, nella sua carriera apicale. Dopo l’esperienza politica da segretario comunale Ds, infatti, Caselli ha svolto l’intero percorso professionale ai vertici di Legacoop Ferrara, in particolare nei settori legati all’agroalimentare: presidente di Sorgeva, responsabile del settore agroalimentare, prima di essere nominato nel 2010 numero uno regionale di Lega Pesca. In mezzo c’è stata “l’incursione” alla presidenza dell’Azienda farmaceutica municipalizzata, unadelle prime nomine di Tiziano Tagliani. Lo stesso sindaco che, qualche mese fa, ha deciso di non rinnovarlo: la legge del ricambio, per lui è scattata.