Prestigioso premio internazionale per Paolo Zamboni

Paolo Zamboni e il prof. Haskal

Ha ottenuto dall'Isnvd la Gold Metal Award 2015 per gli studi condotti sulle malattie vascolari del cervello

Importante riconoscimento internazionale per il lavoro del ricercatore ferrarese Paolo Zamboni, direttore del Centro di Malattie Vascolari dell’ospedale Sant’Anna. La Società Internazionale per lo studio delle Malattie Neurovascolari (www.isnvd.org) gli ha conferito la Gold Medal Award 2015 per la ricerca in questo campo di studi. A consegnargli il premio è stato il presidente dell’Isnvd, professor Haskal, di Baltimora.

Si tratta del più prestigioso riconoscimento internazionale nel campo delle malattie vascolari del cervello. Zamboni ha completato tre mesi fa la fase clinica della sperimentazione nazionale sulla relazione fra Ccsvi (patologia individuata e descritta proprio dal medico ferrarese) e sclerosi multipla. In queste settimane è impegnato con un’equipe di ricercatori ferraresi in una serie di test coordinati da terra eseguiti in collaborazione con l’astronauta Samantha Cristoforetti all’interno della Stazione Spaziale Internazionale.