dopo la prima causa per recuperare i soldi degli azionisti

«A seguito delle notizie allarmanti apparse sulla stampa di oggi che riguardano i destini di Carife, ma soprattutto i destini dei risparmi di 28mila azionisti», Federconsumatori torna alla carica. L’a...

«A seguito delle notizie allarmanti apparse sulla stampa di oggi che riguardano i destini di Carife, ma soprattutto i destini dei risparmi di 28mila azionisti», Federconsumatori torna alla carica. L’associazione ha infatti già promosso una causa pilota per il recupero di 500mila euro in azioni Carife da parte di un singolo risparmiatore, e ha raccolto numerosi altri dossier di importi inferiori. È ora possibile, visto il danno che riporterebbero tutti gli azionisti con il piano Fondo interbancario, che si possano moltiplicare le cause o si proponga un’azione collettiva.