Procurato aborto, condannato a 4 anni

Violenza scatenata da una lite tra coinquilini sui piatti sporchi. La vittima colpita con un pugno al viso e un calcio al ventre