Lido Spina, stop ai bagni in un tratto di mare

Le analisi dell’Arpa hanno rilevato “acqua igienicamente non conforme”. Scatta l’ordinanza che sconsiglia la balneazione. Già fatti i nuovi prelievi

LIDO SPINA. «Acqua igienicamente non conforme», la denominazione è comparsa oggi, 7 luglio 2015, sul sito dell’Arpa, dopo le analisi, per un tratto di mare di Lido Spina. E già nel tardo pomeriggio il sindaco ha convocato una riunione con i rappresentanti delle cooperative degli stabilimenti balneari e dei bagnini, delle associazioni di categoria e i consiglieri comunali. Questo per comunicare l'esito dell'ultimo prelievo a mare eseguito dai tecnici dell'Arpa, da cui si è resa necessaria la sospensione temporanea della balneazione al Lido di Spina, in un tratto di costa vicino al canale Logonovo, tra il campeggio Mare e Pineta e il bagno Virna. Questa è la seconda ordinanza che adotta il sindaco comacchiese, dopo quella che il 17 giugno scorso era scattata a Porto Garibaldi, sempre per il superamento dei parametri riferiti agli enterococchi intestinali.

La guida allo shopping del Gruppo Gedi