Coltellata al compagno durante la cena tra amici

L'uomo è stato portato all'ospedale di Cento

Venerdì sera a Sant’Agostino improvviso litigio di una coppia e lei lo colpisce. L’uomo trasportato all’ospedale di Cento

SANT’AGOSTINO. Si è quasi sfiorata la tragedia, venerdì sera in un’abitazione, durante quella che doveva essere una tranquilla cena tra amici. Durante un improvviso e imprevisto litigio tra una delle coppie partecipanti, una donna ha colpito il compagno con un coltello, ferendolo a un braccio. Una ferita a causa della quale l’uomo è stato trasportato all’ospedale di Cento e, dopo essere stato medicato, è stato giudicato guaribile in una decina di giorni ed è stato necessario l’intervento del 118.

Venerdì verso le 23, una coppia di Sant'Agostino aveva come ospite a casa propria una coppia di amici. Sembrava una tranquilla serata, la classica cena d'estate da passare a tavola tra due chiacchiere, ma ad un certo punto la situazione e degenerata. Per motivi, ancora da accertare - ma non si sarebbe trattato di nulla di grave - la donna ospite della coppia di Sant'Agostino ha avuto un diverbio con il suo compagno: un acceso litigio al culmine del quale la donna ha preso un coltello e ha trafitto il braccio del suo compagno. Tutto è accaduto in pochi drammatici istanti e nemmeno i padroni di casa sono riusciti ad intervenire per impedire tale gesto. L'uomo, a causa del taglio al braccio, ha cominciato a perdere molto sangue ed e stato necessario l'intervento dei soccorsi.

Sul posto sono intervenute due pattuglie dei carabinieri, l'ambulanza e l'auto medica del 118. L'uomo all'incirca di 50 anni e stato trasportato in ambulanza all’ospedale Santissima Annunziata di Cento e sono stati necessari diversi punti di sutura per chiudere il taglio. Su quanto accaduto stanno effettuando gli opportuni accertamenti i carabinieri, anche per capire cosa abbia spinto la donna a compiere quell’atto nei confronti del compagno.

Maria Teresa Cafiero