Incontro a Ferrara sui cattivi odori avvertiti ai Lidi

Mercoledì mattina incontro nella sede dell'Arpa per fare il punto della situazione e studiare possibili rimedi. La notte scorsa situazione immutata ai Lidi, c'è chi ha avvertito le esalazioni anche a Ferrara

FERRARA. Si terrà a Ferrara alla sede dell'Arpa il vertice di mercoledì mattina sulla situazione delle puzze avvertite principalmente ai Lidi.

Non accenna infatti a diminuire il fenomeno dei cattivi odori avvertiti ai Lidi, ma anche in zone vicine, in particolare modo di notte. Qualche segnalazione ieri sera indica come anche in città sia stata avvertita l'esalazione.

Un comunicato Arpa fa il punto della situazione:

"A seguito delle segnalazioni di disagio da parte di cittadini per esalazioni maleodoranti diffuse sul territorio nei Comuni di Comacchio e Ostellato, Arpa Ferrara ha svolto un sopralluogo nella giornata del 3 agosto.

I rilievi effettuati hanno consentito di mettere in relazione le forti esalazioni fumose con l’incendio di sterpaglie in località Mezzano, innescando la combustione, tuttora in atto, di torba normalmente presente nel terreno. Oltre alla normale attività di monitoraggio e indagine relativa all’incendio, Arpa si è fatta promotrice di un incontro in Comune ad Ostellato che si svolgerà mercoledì mattina alla presenza delle Amministrazioni locali di Comacchio e Ostellato, all´azienda USL di Ferrara, alla Protezione Civile e al Consorzio di bonifica.

L’incontro è finalizzato all’individuazione delle operazioni da mettere in atto per porre fine al fenomeno. La stessa Agenzia, su indicazioni dell´Azienda USL, effettuerà prelievi di aria nelle zone interessate dalle esalazioni".