Gioco d’azzardo, contributi per la lotta alla dipendenza

È mirato alla realizzazione del progetto per la prevenzione del gioco d’azzardo il contributo di 10mila euro assegnato ieri dal Comune al Sert dell’azienda Asl. Gli obiettivi del progetto, che s’inser...

È mirato alla realizzazione del progetto per la prevenzione del gioco d’azzardo il contributo di 10mila euro assegnato ieri dal Comune al Sert dell’azienda Asl. Gli obiettivi del progetto, che s’inserisce tra le azioni promosse da giunta e consiglio comunale contro la diffusione della dipendenza, sono di promuovere stili di vita sani; formare i facilitatori di gruppi di auto e mutuo aiuto; costruire una rete con le scuole del territorio; ampliare le attività di sensibilizzazione e informazione del punto d’ascolto del grattacielo. Questo servizio è nato nel 2012 in collaborazione tra tre associazioni di volontariato (Associazione fuorigioco, Famiglie contro la droga e Apcat), il Servizio per le dipendenze patologiche e Agire sociale/Csv, in un’ottica di collaborazione tra pubblico e privato.

Offre supporto individuale e familiare per persone con dipendenze di vario genere, dall’alcol alle droghe, fino al gioco d’azzardo, svolgendo poi attività di orientamento e accompagnamento ai servizi e alle realtà territoriali che si occupano di dipendenza, oltre che iniziative d’informazione e sensibilizzazione rivolte alle cittadinanze (manifestazioni culturali, musicali, sportive).