«La Tenzone aurea festa del volontariato e dell’intera città»

Franceschini: faremo di più per le manifestazioni storiche Ieri sfilata in centro, stamane gare nazionali di ‘sba’ e musici

«Da ministro so bene cosa vuol dire la forza strepitosa delle rievocazioni storiche, il coinvolgimento di migliaia di persone a titolo di volontariato, la forza sociale delle contrade nelle diverse città italiane. Il settore delle manifestazioni storiche è cresciuto sostenuto quasi sempre solo dalle amministrazioni locali, ma mai coinvolto in un disegno di investimento nazionale. Colgo l'occasione per dire al presidente che abbiamo tanto lavoro da fare al Ministero per il settore delle rievocazioni storiche. Felice di essere qui, perché ho fatto lo sbandieratore in anni pioneristici, quando le aste erano di legno e venivano piombate. Mi classificai secondo come singolarista con la contrada di Santa Maria in Vado, e quest'anno il record è stato battuto da un giovanissimo Tortorici. Sbandierare è uno sport, che richiede concentrazione e allenamento». Così ieri in Municipio il ministro dei Beni culturali e turismo Dario Franceschini ha inaugurato la Tenzone Aurea, il Campionato nazionale delle bandiere. Lo ha preceduto il sindaco Tiziano Tagliani, che ha sottolineato come «le contrade siano esempio di relazioni umane, perché fanno volontariato e animano la città. Speriamo di fare un momento che sia non solo competizione, ma felicità». Un plauso arriva anche dal presidente Ente Palio, Alessandro Fortini: «I volontari stanno lavorando senza sosta per realizzare questo momento». In serata il corteo storico ha sfilato da piazza Castello fino a piazza Municipale, dove 150 bambini delle contrade hanno cantato l'inno d' Italia davanti ad un pubblico molto numeroso. Al termine è stato proiettato un video con immagini delle bellezze artistiche del territorio.

Archiviata l'inaugurazione, da oggi si entra nel vivo delle gare: dalle 9 alle 13 in piazza Municipale si tengono le qualificazioni delle specialità Grande squadra e Gara musici, mentre in piazza Savonarola si svolgono le qualificazioni della specialità Singolo tradizionale. Dopo una pausa pomeridiana, le gare riprendono in serata, dalle 21 fino alle 24, con le finali della Grande squadra, Gara musici, Singolo tradizionale e Coreografica.

Veronica Capucci