La Corte dei conti contro Montanari

L’ex consigliere regionale Pd, Roberto Montanari, compare nella lista delle richieste di rinvio a giudizio da parte della Procura della Corte dei conti regionale, per la vicenda dei rimborsi spese...

L’ex consigliere regionale Pd, Roberto Montanari, compare nella lista delle richieste di rinvio a giudizio da parte della Procura della Corte dei conti regionale, per la vicenda dei rimborsi spese 2012 dell’assemblea legislativa. SI tratta del versante contabile delle indagini sui rendiconti, che ha interessato l’anno successivo rispetto al periodo oggetto dell’inchiesta penale, chiusa con 40 richieste di rinvio a giudizio tra le quali, appunto, Montanari. Il processo in Corte dei conti, che ha preso il via ieri per dieci consiglieri e capogruppo, è stato subito sospeso in attesa della pronuncia della Corte costituzionale sul conflitto di attribuzioni sollevato dalla Regione e discusso due giorni fa. Montanari dovrà rispondere in concorso con l’ex capogruppo Monari, di 6.517 euro. «Pretesa di assoluta discrezionalità (o arbitrarietà)» scrive la Procura contabile.