In lutto per Padre Enzo Una morte improvvisa

Il frate del convento di San Francesco ieri pomeriggio trovato senza vita Il dolore dei confratelli e della comunità. Nato a S. Nicolò, era a Ferrara dal 1992

Un grande dolore ha colpito ieri i frati Minori del convento di San Francesco per la morte improvvisa di Padre Enzo Gualandi, 79 anni. Il religioso aveva qualche acciacco ma nulla lasciava presagire al tragico epilogo. Alle ore 16, nel convento di via Savonarola, è stato dato l’allarme, Padre Enzo non dava segni di vita ed inutile purtroppo è stato anche il tentativo di rianimarlo da parte del personale del 118.

«È stata una cosa davvero improvvisa e straziante - dichiara commosso Padre Orazio, insieme a Padre Celso, Padre Cesare e Fra Graziano, confratello per tanti anni del defunto nel convento ferrarese - siamo tutti sconvolti per quanto è avvenuto. I medici hanno detto che si è trattato di un infarto, ultimamente aveva avuto dei disturbi ma nulla lasciava presagire a una simile tragedia». Padre Gualandi era nato a San Nicolò di Argenta, aveva conseguito due lauree, in teologia e in lettera, era a Ferrara dal 1992 ed aveva fatto per tanti anni l’assistente spirituale anche alla Rsa di Tresigallo.