«Era una ragazza molto speciale»

Le amiche commosse: Sara era attiva e piena d’interessi, siamo sconvolte

FERRARA. «Sara era ragazza davvero speciale, piena di interessi, attivissima, sapeva essere di grande compagnia. Una di quelle amiche che ti coinvolgono con entusiamo in quello che fai, compresa quella sua ultima iniziativa e idea di partecipare alla camminata della maratona di domenica, intrapresa con la solita gioia ed energia, come tutte le cose che faceva».

Sono stravolte dal dolore le amiche di Sara Buccolini, hanno perso una compagna di studi e di serate, ma vogliono ricordarla e far sapere ai suoi genitori che era una ragazza straordinaria. Ieri pomeriggio a turno sono venute in redazione per parlare della loro amica che non c’è più e del desiderio di lasciare qualcosa di scritto che possa spiegare alle tante persone che hanno vissuto con angoscia la tragedia di domenica, chi veramente fosse Sara. Due compagne di corso: una mantovana e una modenese, ricordano come fosse sempre preparata e attenta alle cose di arte e archittetura. «Era molto brava all’università - dicono - e ci coinvolgeva in molti progetti. Siamo andati a varie mostre insieme, proponeva sempre cose nuove da fare, aveva molti interessi. Era una ragazza anche molto sportiva, faceva palestra. Ad Architettura quando si è sparsa la notiza c’era un’atmosfera surreale, molto strana, si percepiva un lutto collettivo e composto. Nel nostro corso siamo circa 90, in pratica ci conosciamo tutti. Abbiamo intenzioni anche di partecipare ai funerali a Macerata, per noi era molto più di un’amica, avevamo legato subito. Ci fa molto effetto vedere morire un’amica a vent’anni. Ti fai molte domande. Siamo sconvolte».

Sara nel periodo in cui restava a Ferrara per gli studi abitava in una casa di via Bologna.

«Abbiamo anche un desiderio - dicevano poi altre sue due amiche mantovane - di poterla vedere un’ultima volta, per portale un ultimo saluto. Non sappiamo però se verrà allestita una camera ardente. Anche per noi Sara era una ragazza molto brava e propositiva, di grande comunicatività. Visto che la nostra coinquilina era la sua compagna di corso abbiamo trascorso tante serata insieme tra universitari. Ci mancherà tantissimo» . (g.p.z.)