Anziani non autosufficienti Rinnovato il sostegno all’Aias

Consentirà di dare continuità ancora fino al 30 giugno prossimo al progetto per il funzionamento del Caad - Centro per l'adattamento dell'ambiente domestico a favore di disabili e anziani - lo...

Consentirà di dare continuità ancora fino al 30 giugno prossimo al progetto per il funzionamento del Caad - Centro per l'adattamento dell'ambiente domestico a favore di disabili e anziani - lo stanziamento a favore dell'associazione Aias di Ferrara della somma di 42.500 euro a carico del Fondo regionale per la Non Autosufficienza. Da tempo il Caad offre, tra l'altro, consulenze sull'abbattimento delle barriere architettoniche nelle abitazioni e nei luoghi aperti al pubblico; consulenza e raccolta delle domande per i finanziamenti previsti dalla Legge regionale 29/97 (acquisto e adattamento di veicoli privati destinati a persone con disabilità; acquisto di ausili e tecnologie per favorire la permanenza dei disabili nella propria abitazione); consultazione e valutazione di ausili adatti alle specifiche esigenze personali; predisposizione di progetti personali individualizzati per la vita autonoma, nell'ambito della valutazione da parte di una équipe multidisciplinare; percorsi di formazione per operatori del pubblico e del privato sociale.

Lo stanziamento è stato deliberato ieri dalla Giunta comunal, che ha inoltre approvato la nuova convenzione, valida fino all'ottobre 2021, per l'affidamento alla Sipro della gestione dell'Incubatore di imprese nella zona della Piccola e media Industria di Ferrara, in via Colombo a Cassana. Al momento risultano occupati da diverse imprese sette dei dieci moduli disponibili.

Sarà invece valida fino al 2026 la nuova concessione alla società Ferrara Tua dei locali comunali nella palazzina 'Centro servizi' di via Kennedy 2, al canone annuo di 25mila euro. Il nuovo accordo sostituisce quello in vigore dal 2014 prevedendo l'assegnazione alla società di un'ulteriore superficie comprendente gli spazi destinati a bagni pubblici.