Palio e sigarette? «No, grazie!»

Dopo foto e dedica alla manifestazione sui pacchetti di MS la campagna pubblicitaria criticata da Fortini e Modonesi

Quel «No Grazie!», rimbalzato ieri fra Facebook e Twitter, era tutto rivolto alla British American Tobacco Italia per l’imbarazzante accostamento che da alcuni giorni ha scatenato le proteste degli amanti del Palio.Quello di Siena, quello di Asti e quello di Ferrara. Gli estensi si sono fatti sentire per empatia con gli altri due, dopo che su un’edizione «limitata» di sigarette Ms (così ha dichiarato la BAT Italia) sono state stampate una frase dedicata a Siena sopra la scritta ‘il fumo danneggia i tuoi polmoni’ e la foto di una chiarina di Asti sopra l’avviso “Il fumo uccide”. Un “pugno nell’occhio” visivo e culturale che ha lasciato perplessi i fans della manifestazione in tutte e tre le città storiche. Il cortese ed ironico ringraziamento (No Grazie!) portava la firma del presidente dell’Ente Palio, Alessandro Fortini, dell’assessore comunale Aldo Modonesi e dell’ex dirigente Fisb e scrittore Marco Malossi, che al Palio ha dedicato tre libri.

Malossi ha sollevato la questione su Facebook, ieri Fortini oltre al commento sui “social” ha dichiarato che «quella pubblicità sgradevole non serve nè a veicolare il messaggio che il fumo fa male nè a promuovere le manifestazioni storiche nazionali. La definirei una brutta ed evitabile caduta di stile».