Sarà un’edizione completa con il corteo

Il rinvio di una settimana per maltempo, di recente era successo solo nel 2007, non comporterà modifiche nel programma della manifestazione. «Non sarà un Palio ridotto, il programma del 5 giugno è lo...

Il rinvio di una settimana per maltempo, di recente era successo solo nel 2007, non comporterà modifiche nel programma della manifestazione. «Non sarà un Palio ridotto, il programma del 5 giugno è lo stesso di ieri» ha annunciato il presidente Alessandro Fortini, dopo la riunione operativa di ieri sera. Dunque partenza del corteo storico alle 15.40, con 70 figuranti a contrada, e corse regolari. Le visite veterinarie per i cavalli sono riprogrammate per venerdì, e non è possibile effettuare sostituzioni; le asine saranno visitate sabato mattina. Putti, staffieri e fantini possono essere invece cambiati entro le 10 di domenica, con certificati medici (è tempo di cresime, tra le altre cose). Il mossiere dovrebbe essere ancora Renato Bircolotti, che chiederà una dispensa per lo start di Milano al quale si era impegnato: oggi la risposta definitiva. Oltre al sacrificio organizzativo chiesto ai contradaioli, ci saranno da affrontare costi aggiuntivi: «Ne riparliamo dopo il 5 giugno, intanto ringrazio tutti per il grande lavoro svolto oggi» ha concluso Fortini.