A cena con gli "sconosciuti". Presto una data anche a Ferrara

Cena in piazza

L'evento per single che cercano nuove amicizie approfittando di un appuntamento al ristorante farà tappa anche nella città estense

FERRARA. «Ferrara? Certo che ci stiamo pensando, abbiamo ricevuto richieste anche dalla vostra città. Il mese giusto potrebbe essere ottobre». A parlare è Roberto Dellanotte, l’inventore della Cena degli Sconosciuti, evento social che da 14 anni coinvolge single in cerca di compagnia e con la voglia di socializzare seduti al tavolo di un ristorante.

L’idea ha trovato casa a Milano e poi in tante città italiane. Su internet, dove si è ricavata un suo spazio, viene spesso definita la “social dinner” più longeva d’Italia avendo fatto da modello per altre iniziative dello stesso tipo.

In agenda in questi giorni sono disponibili le date di settembre che porteranno gli aderenti nei ristoranti di Emilia, Lazio, Lombardia, Piemonte, Puglia, Sardegna e Veneto.

«Si entra in un ristorante dove non si conosce nessuno» e la scommessa è che, complice l’atmosfera del locale, il buon cibo e un sorso di vino, da quell’incontro possano nascere «nuove amicizie, per uscire dalla solitudine» o semplicemente un’occasione «per passare una piacevole serata in compagnia di tante persone nuove», scrive Dellanotte.

In Emilia Romagna l’appuntamento più vicino è previsto a Rimini, mercoledì 7 settembre alle ore 21. Il menù comprende: soute di cozze e vongole, gnocchi di patate al profumo di mare, griglia mista dell’Adriatico (pescato del giorno), acqua, vino della casa e caffè. Costo: 25 euro. «Non ci sono altre spese - precisa Dellanotte - cerchiamo di rendere il più semplice possibile l’incontro tra le persone. E così sarà anche a Ferrara».

In genere, racconta Dellanotte, «gli iscritti sono 25-30 ma in alcune città, come Milano, abbiamo dovuto reperire locali che potessero ospitare anche 70 persone». Chi aderisce compila un modulo on line (sito: www.lacenadeglisconosciuti.com, c’è anche la pagina Facebook) o invia una mail.

«Vogliamo offrire una possibilità in più a chi vuol socializzare ma non riesce a trovare l’opportunità - conclude Dellanotte - Chi decide di partecipare prenota, si presenta al ristorante e...parla chi chi gli sta vicino. Può scegliere il posto e anche cambiarlo nel corso della serata».